Gioacchino Rossini. L'italiana in Algeri (2 DVD) - DVD

Gioacchino Rossini. L'italiana in Algeri (2 DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 32,90

Punti Premium: 33

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Deutsche Grammophone, 2007
  • Distribuzione: Universal Music
  • Lingua audio: (Dolby Digital 5.1); (DTS 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Cinese; Francese; Inglese; Italiano; Spagnolo; Tedesco
  • Formato Schermo: 4:3
  • Area2
  • Gioachino Rossini Cover

    Compositore.Gli esordi. Suo padre, Giuseppe Antonio, «pubblico trombetta» (banditore) del comune di Pesaro, integrava i guadagni suonando il corno nelle manifestazioni teatrali e nelle pubbliche accademie; sua madre, Anna Guidarini, era una cantante che svolse una breve carriera nei teatri marchigiani e a Bologna. Nel 1802 a Lugo, dove la famiglia si era trasferita, R. poté studiare in casa dei fratelli Luigi e Giuseppe Malerbi. Fu quest'ultimo che gli fece conoscere, con ogni probabilità, lavori di Mozart e Haydn, conoscenza testimoniata dalle sei Sonate a quattro per violini, violoncello e contrabbasso, scritte all'età di dodici anni, nel 1804, quando R. non aveva preso, secondo le sue stesse parole, alcuna «lezione di accompagnamento». Non sembra dunque che quando, nel 1806 (anno in cui... Approfondisci
  • James Levine Cover

    Direttore d'orchestra statunitense. Nel 1964 fu chiamato come assistente di Szell alla Cleveland Orchestra. Nel 1971 esordì al Metropolitan di New York, divenendone direttore stabile nel 1973, direttore musicale nel 1975 e direttore artistico nel 1986. In seguito ha diretto spesso anche in Europa e ha ottenuto successi significativi al Festival di Salisburgo e a Bayreuth, dove diresse il Parsifal nel 1982 per il centenario dell'opera. Approfondisci
  • Marilyn Horne Cover

    Mezzosoprano e contralto statunitense. Debuttò nel 1954, e nel 1956 interpretò per la prima volta un'opera di Rossini (Cenerentola, a Los Angeles). Dotata di voce non potente ma duttile ed estesa, e sorretta da una preparazione tecnica eccezionale, è considerata uno dei fenomeni vocali del nostro secolo. Soprattutto a lei si deve la recente «Rossini-renaissance»: in memorabili esecuzioni di Italiana in Algeri, Cenerentola, Tancredi, La donna del lago, Semiramide, L'assedio di Corinto ha ripristinato uno stile di canto che sembrava irrimediabilmente perduto, sia nei più ardui virtuosismi sia nei cantabili. Notevole il suo apporto anche a riprese dei grandi ruoli «en travesti» dell'opera barocca (Orlando furioso di Vivaldi), nonché nel Profeta di Meyerbeer. Approfondisci
Note legali