Categorie

Kim Edwards

Traduttore: S. Beretta
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2011
Pagine: 430 p. , Rilegato
  • EAN: 9788811686262

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ferruccio

    19/06/2014 18.02.09

    Romanzo che ha molti spunti interessanti, dall'arte del vetro soffiato alla lotta delle "suffragette" di inizio secolo; una storia che fa rivivere il passato a una donna che vuol capire il perché di certi accadimenti e, di conseguenza, riesce a far emergere vecchi segreti di famiglia ritenuti sepolti. Il difetto è dovuta alla eccessiva lentezza che ne rende noiosa la lettura. Una maggiore sintesi e incisività avrebbe dato più spessore alla trama.

  • User Icon

    mari

    18/04/2014 09.22.09

    un libro fantastico che ti trascina nella lettura fino alla fine. consigliatissimo

  • User Icon

    Eloise

    22/02/2014 08.40.13

    Non capisco l'ostinazione della casa editrice a tradurre in italiano i titoli di molti libri che pubblica in modo così poco originale. Non lo voglio stroncare completamente, ma è di una noia mortale, non vedevo l'ora di arrivare alla fine! Tutte queste lettere riportate fedelmente, scritte da una madre alla figlia che ha dovuto abbandonare (tema assai caro all'autrice, il rapporto madre/figlia), siamo all'inizio del '900 e mi pare alquanto anacronistico che una persona che ha solo lavorato nei campi ed ha quindici anni, possieda questa proprietà di linguaggio e tutta questa voglia di scrivere. Una lungaggine incredibile per descrivere 10 giorni della vita della protagonista e 2 misere paginette per concludere il libro alla meno peggio. Non lo consiglio.

  • User Icon

    dani70

    08/08/2012 20.08.29

    A me non è piaciuto molto, la storia non decolla e non entusiasma. Ho faticato per arrivare alla fine, niente a che vedere con l'altro romanzo della scrittrice.

  • User Icon

    lolli

    05/05/2012 15.08.23

    A me è piaciuto. La storia di questa ragazza che vive ormai lontana da casa ma ha bisogno di riconciliarsi con i fatti successi nella sua infanzia. Bello.

  • User Icon

    silvia

    23/03/2012 14.21.25

    contenta di inizare finlmente questo libro,sono rimasta molto delusa.noioso.ripetitivo non si va avanti.non vale tutta la pubblicità.

  • User Icon

    romina

    11/01/2012 16.12.34

    Poco credibile, la protagonista gira per il mondo e quando torna a casa si mette a voler per forza scovare il passato delle antenate, la storia non decolla mai, non mi è piaciuto molto, non lo consiglierei.

  • User Icon

    elena

    10/12/2011 15.21.36

    una noia terrificante! L'ho comprato al volo poichè mi ero letta e riletta "figlia del silenzio".... ma non c'è paragone, né nella storia, insulsa, né nella narrazione, pesante, né nel "suspence" di qualcosa che dovrebbe saltar fuori ma che alla fine ti lascia lì come un cucù e ti fa pensare: "e allora? soldi e tempo (tanto, perchè ho fatto davvero fatica a finirlo) buttati!" Forse la sig. Edwards farebbe meglio a smettere di scrivere e godersi la gloria di "figlia del silenzio".....

  • User Icon

    paola

    28/10/2011 13.58.39

    libro scritto bene ma abbastanza noioso, in molti punti,specie dove tratta l'albero genealogico della protagonista. si legge molto lentamente.

  • User Icon

    Elena Simoni

    27/10/2011 13.47.55

    Ho letto con entusiasmo 'La figlia del silenzio' e avevo un'alta aspettativa.. delusa! noioso, banale.. sono a più della metà, ma mi devo sforzare per finirlo! Peccato!

  • User Icon

    Michela

    21/10/2011 10.37.59

    Ci ho messo un eternità a leggere questo libro che oserei definire piuttosto lento e ripetitivo. Mi aspettavo più suspence e colpi di scena,invece le pagine sono poco scorrevoli e anche la storia fa fatica a decollare. Seppure scritto molto bene non posso dare un voto più alto di 3.

  • User Icon

    ru

    16/10/2011 16.35.18

    Per me è stato una delusione, l'ho trovato noioso e ripetitivo, forse è stata la grande pubblicità che ha accompagnato la sua uscita, ma mi aspettavo molto di più, peccato! ho letto "figlia del silenzio" della stessa autrice ed è senz'altro migliore come trama, ma forse più carente come scrittura.

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione