Un giorno sull'isola. In viaggio con Lorenzo

Concita De Gregorio

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 8 aprile 2014
Pagine: 107 p., Brossura
  • EAN: 9788806220143
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Madre e figlio siedono allo stesso tavolo, una di fronte all’altro. Scrivono. Cercano una storia smarrita.

Una madre e un figlio arrivano in un'isola, siedono allo stesso tavolo con due computer, e anziché parlarsi si scrivono. All'inizio è un esercizio di avvicinamento tra due mondi, e anche un mettersi alla pari, figlio e madre. Poi, come pesci in una rete luminosa, trovano le storie che si erano smarrite, e andavano cercando da una vita. Storie così vicine alla vita stessa, che quasi con la vita si confondono. Ma non del tutto.

€ 12,32

€ 14,50

Risparmi € 2,18 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

€ 7,83

€ 14,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    cristina

    02/07/2014 09:02:10

    La cosa più bella del libro è il concetto della scrittura come il "Lego più grande del mondo", alla portata di tutti e con cui si possono costruire tanti mondi di possibilità. La De Gregorio rivela di aver scritto questo libro insieme al figlio quindicenne che ha conservato nella memoria tutta la storia fin da quando, a sette anni, aveva iniziato a giocarci con suo nonno e che ad un certo punto, temendo di perderla, le ha chiesto di scriverla insieme. A me pare una bella cornice simpatica ed edificante ma poco plausibile! Non si tratta proprio di un romanzo ma di vari racconti (che si possono leggere anche in modo autonomo) che hanno tutti per sfondo una ipotetica isola sperduta da qualche parte nel mondo. Ma non c'è una vera storia forte alla base. Un susseguirsi di personaggi variegati e situazioni più o meno plausibili debolmente legati tra loro da un Gatto e un Corvo che vorrebbero simboleggiare l'idea di Destino e Caso nelle vite umane.

  • User Icon

    Cristiana

    10/06/2014 21:43:32

    Librino fresco e furbetto ma che si lascia leggere

  • User Icon

    luciano palucci

    17/04/2014 14:22:31

    recensire non fa per me tuttavia avendo appena letto un giorno sull'isola esprimo il mio stato d'animo con parole che non ho davvero dovuto cercare: dalla ricercata sbadataggine del genitore più attento nasce la creatività del bambino. dall'imperdonabile assenza del progenitore sparito (nasce)l'amore infinito. ciao concita da un nonno stordito.

Scrivi una recensione