Il giro del mondo in ottanta giorni. Con un saggio di Michel Foucault

Jules Verne

Traduttore: M. V. Malvano
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
In commercio dal: 15 marzo 2006
  • EAN: 9788806183431
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,94
Descrizione

Phileas Fogg, gentiluomo inglese assai flemmatico, scommette con i soci del suo club che riuscirà a compiere in ottanta giorni il giro del mondo. Parte seguito dal suo fedelissimo servo Giovanni detto Passepartout. Gli è però alle calcagna un poliziotto che si affanna a seguirlo nelle tappe dell'eccezionale itinerario perché Fagg è sospettato di un grosso furto perpetrato in una banca inglese. Questo è l'avvio del romanzo che Verne pubblicò nel 1873 e che costituisce da più di un secolo uno dei più duraturi successi in tutte le lingue. È una storia sospesa di continuo tra avventura e ironia, dove i colpi di scena si susseguono ad un ritmo irresistibile.

€ 5,94

€ 11,00

6 punti Premium

€ 9,35

€ 11,00

Risparmi € 1,65 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Hodor

    03/02/2017 11:40:57

    Buona la trovata finale, per il resto sappiamo bene che con denaro illimitato e un pò di prevedibile fortuna ogni impresa è possibile. L'unico soggetto vivo e decente tra improbabili macchiette risulta Passepartout ma in mezzo a tutti quei luoghi comuni sulla supremazia inglese e altri appunti pedanti perde di interesse anche lui.

  • User Icon

    Enrico

    29/06/2010 18:03:18

    Bel libro in cui è narrata l'avventura e, per chi piace, la pedante metodicità degli inglesi. Verne poi è bravissimo nel descrivere i luoghi di ambientazione. Un libro che emana il profumo dell'epoca. Però, io durante la lettura non ho incontrato nessuna mongolfiera, leggevo, scorrevo le pagine, ma di mongolfiera niente. Sono rimasto un po' deluso. Ero curioso di leggerne le descrizioni. Ma come mai però, questo mezzo di trasporto è il simbolo di questa avventura e lo si trova quasi su ogni copertina? Questo non l'ho capito. Comunque libro che consiglio.

  • User Icon

    Bet

    28/03/2010 09:24:05

    Un lettura molto coinvolgente e divertente! la consiglio vivamente!!!

  • User Icon

    A.M.

    07/11/2009 20:57:18

    Se vi aspettate la descrizione dei paesi visitati da Fogg e tante belle avventure, beh, lasciate perdere! Un romanzo pretestuoso come molti altri di Verne. Davvero improponibili al giorno d'oggi!

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione