Traduttore: A. Nadotti
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 1 giugno 2018
Pagine: 216 p.
  • EAN: 9788806239220

42° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Classica (prima del 1945)

Disponibile anche in altri formati:

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Laura

    13/03/2018 13:54:07

    Non si smentisce la sua prosa rotonda che ti coinvolge sino alla fine . Fantastica

  • User Icon

    Fabiana

    20/12/2017 17:22:15

    Devo smetterla di crearmi aspettative troppo grandi per i libri che leggo perché troppo volte ne rimango delusa e non so dove finisce la colpa del libro e dove inizia la mia. Fatto sta che o perché effettivamente il libro è "insufficiente" o perché io l'ho letto troppo in fretta (per motivi di causa maggiore), godendolo poco, o per colpa delle mie irraggiungibili aspettative, il libro non mi è piaciuto. Le mie impressioni finali ovviamente mi dispiace porle così drastiche perché il romanzo è scritto veramente bene, in una maniera improducibile ormai, che, se al giorno d'oggi provassero a prenderne spunto, verrebbe un qualcosa di troppo. Se la forma è molto buona, perché solo due stelline? Il libro non mi ha coinvolta per niente e ho trovato le tre parti molto sballate. Infatti, la prima e la terza sezione sono lunghe e molto lente, il loro contenuto potrebbe essere riassunto in poche righe. La parte centrale, invece, è corta (venti pagine appena) e contiene dei fatti che stravolgono completamente la vicenda. Non l'ho trovato tanto bilanciato. Il finale è molto semplice e prevedibile, mi sarei aspettata qualcosa di più impressionante. Il massaggio di fondo, o comunque quello che la Woolf voleva comunicare, l'ho capito ed è carino, ma avrei preferito un'opera con più contenuti e movimento.

Scrivi una recensione