Giuda. Il tradimento fedele

Gustavo Zagrebelsky

Curatore: G. Caramore
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2011
Formato: Tascabile
In commercio dal: 1 marzo 2011
Pagine: VIII-94 p., Brossura
  • EAN: 9788806206666
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 6,48
Descrizione
"Le cose umane sono ambigue, aperte al bene e al male, - dice Gustavo Zagrebelsky. - La storia di Giuda è un inestricabile intreccio di questa duplicità". Scrutando le "ragioni di Giuda" è possibile esplorare uno dei territori più inquieti del pensiero cristiano, non solo perché vi è in gioco la libertà della creatura rispetto ai disegni del creatore. Ma anche perché in Giuda si condensano, come una sterminata letteratura ci conferma, tutte le ombre del cuore umano: il suo sogno di bene e la sua capacità di male, il baratro della disperazione e il sogno della redenzione, la deformità del tradimento - l'affronto più grande alla creatura che si offre inerme - e la domanda più radicale su Dio, se cioè la sua misericordia sia tale da poter accogliere e perdonare anche il colpevole più ripugnante.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    jane

    15/12/2014 14:48:13

    Avrei preferito fosse un saggio e non un' intervista. Alla fine mistero e dubbi restano, ma valeva la pena soffermarsi a riflettere sui principali aspetti relativi alla figura di Giuda .

  • User Icon

    claudio

    07/10/2014 08:10:27

    La figura di Giuda ha interessato l'umanità degli ultimi duemila anni. Perché proprio lui? Perché Gesù lo scelse pur sapendo che l'avrebbe tradito? Ma fu un vero tradimento? A queste e altre domande risponde l'Autore incalzato dalla bravissima Gabriella Caramore. E le risposte non sono assolutamente banali.

  • User Icon

    erreesse

    16/11/2010 22:04:24

    una piccola, preziosa collana che riporta alcune fra le trasmissioni di radio3 dallo stesso nome; uno studioso di grande dottrina e umanità come Zagrebelsky; un problema che tanti si sono posti almeno una volta. Il risultato è questo bellissimo libro, che si legge d'un fiato, ma che davvero fa riflettere ad ogni riga. Grazie a Gabriella Caramore!

Scrivi una recensione