Topone PDP Libri
Salvato in 17 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il giudice delle donne
17,10 € 18,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+170 punti Effe
-5% 18,00 € 17,10 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
17,10 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
18,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
18,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
18,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libraccio
9,72 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
17,10 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
18,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
18,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
18,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libraccio
9,72 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
Il giudice delle donne - Maria Rosa Cutrufelli - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Il giudice delle donne Maria Rosa Cutrufelli
€ 18,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Teresa non è una bambina come le altre: nasconde un segreto e per questo ha scelto di chiudersi in un mutismo che la isola e, al tempo stesso, la protegge.

«Nel 1906 dieci maestre elementari delle Marche si misero in testa di ottenere l’iscrizione alle liste elettorali, nonostante il voto fosse riservato ai soli uomini. La cosa straordinaria è che ci riuscirono.» - Corriere della Sera

Alessandra, al contrario, è una giovane maestra esuberante. Fa parte di quella folta schiera di donne che, all’inizio del Novecento, si spinse nei paesini più sperduti a insegnare l’alfabeto. Un lavoro da pioniere. Difficile, faticoso, solitario. Anche Alessandra è sola, per la prima volta nella sua vita. Ma le piace insegnare e sfida con coraggio i pregiudizi e le contraddizioni di una società divisa tra idee antiche e prospettive nuove. Nuovo è pure il mestiere di Adelmo, che cerca di farsi strada nel mondo appena nato del giornalismo moderno. Una sfida esaltante per un giovanotto ambizioso e di talento. E le occasioni non mancano in questa Italia ancora giovane, una nazione tutta da inventare. È il 1906, siamo nelle Marche, all’epoca una delle zone più povere della penisola. La maestra e la bambina sono nate qui. Una ad Ancona, l’altra a Montemarciano. Un piccolo paese sconosciuto, che di lì a poco conquisterà, insieme alla vicina Senigallia, le prime pagine dei quotidiani nazionali. Il nuovo secolo infatti porta sogni strani. Come il suffragio universale. Esteso alle donne, addirittura. Ed è per inseguire questo sogno che dieci maestre decidono di chiedere l’iscrizione alle liste elettorali. Sarà un giudice di Ancona, il presidente della Corte di Appello, a dover prendere la decisione. Lodovico Mortara, il giudice delle donne. Maria Rosa Cutrufelli ha recuperato questo episodio storico ingiustamente dimenticato e – attraverso un romanzo avvincente e delicato, commovente e appassionante – lo ha reso vivo e attuale. Perché la battaglia iniziata dalle dieci maestre e da Lodovico Mortara segna l’avvio della nostra (ancora oggi difficile) modernità.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2016
1 marzo 2016
251 p., Rilegato
9788888320908

Valutazioni e recensioni

4,25/5
Recensioni: 4/5
(4)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
AnLi
Recensioni: 5/5

Romanzo che racconta la storia delle maestre che, nelle Marche, iniziarono il percorso di lotta per la conquista del diritto di voto delle donne. Storia vera, scritta con delicatezza, cura ed attenzione, racconta di una vicenda poco conosciuta fatta di donne, determinate ma sempre composte, e di un giudice, Lodovico Mortara, che segnarono uno dei più importanti passi verso la conquista dei diritti delle donne. Mai pesante, ne scontato è un libro che si legge bene.

Leggi di più Leggi di meno
Dario
Recensioni: 5/5

Ottimo romanzo di ambientazione storica, che prende spunto da un dato autentico e che cerca, attraverso la finzione narrativa, di delineare in modo per nulla banale e decisamente verosimile alcuni aspetti della condizione femminile in Italia nel primo Novecento, senza scadere mai in una sorta di romanzo didascalico. Le vicende della protagonista Alessandra si intrecciano in modo coinvolgente e realistico con la questione dell'allargamento dei diritto di voto (e delle esigenze di maggiore partecipazione di larghi strati della popolazione italiana durante la cosiddetta "età giolittiana"). La scrittrice è riuscita a realizzare un efficace quadro delle contraddizioni e delle resistenze della società italiana dell'epoca rendendo la lettura, oltre che scorrevole e godibile, un'occasione per riflessioni sulla difficile lotta per il raggiungimento dei diritti, sul loro difficile esercizio (e sulla consapevolezza della loro importanza anche per noi che oggi ne possiamo fruire). Decisamente consigliato!

Leggi di più Leggi di meno
furetto60
Recensioni: 3/5

La lotta femminile per arrivare al suffragio universale ai primi del '900. Partendo da fatti realmente accaduti, il romanzo si dipana attraverso tre voci: la maestrina, una bimba introversa e un giornalista in cerca di fama. Purtroppo quest'ultima figura, resa in modo piatto, meno credibile rispetto alle altre due, appesantisce il ritmo di un'opera altrimenti valida, in cui è evidente l'impegno profuso nella ricerca storica sino ai dettagli del vivere quotidiano.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,25/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Voce della critica

Se molti conoscono l’esistenza delle suffragette, che all’inizio del Novecento in Gran Bretagna e negli Stati Uniti lottavano per il diritto al voto, a settant’anni dal primo suffragio universale, risulta invece ancora sconosciuta la storia delle dieci maestre marchigiane che nel 1906 presentarono domanda per essere iscritte nelle liste elettorali.

Ce la racconta Maria Rosa Cutrufelli nel suo ultimo romanzo che riesce a calare nella quotidianità di un paese d’inizio Novecento un progetto audace e a quei tempi utopico. La scrittrice si è già occupata di recuperare e reinventare storie di donne perdute nel magma della storia, dall’anonima “briganta” dell’Ottocento a Olympe de Gouges, autrice nel 1791 della Dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina. Questa volta, intorno alla figura della maestra Luigia Mandolini Matteucci, moglie del sindaco di Montemarciano, ma soprattutto la più autorevole e agguerrita tra le dieci firmatarie della richiesta d’iscrizione alle liste elettorali, colloca due figure d’invenzione.
Alessandra, la giovane maestra amica di Luigia, che s’affaccia per la prima volta in un’aula scolastica, in un contesto sociale sconosciuto, in un mondo di idee nuove ed esaltanti, quali le rivendicazioni emancipazioniste e la pedagogia montessoriana; e Teresa, bambina un po’ selvatica ma di grande intelligenza, che è già abbastanza adulta per avere esperienza del dolore e per cogliere l’ironia feroce degli abitanti di Montemarciano verso le “maestrine” ribelli.

Alle loro voci narranti si alterna quella di Adelmo, che rappresenta il punto di vista maschile sulla storia. (…) È attraverso Adelmo che vengono ricostruite le colorite reazioni della stampa del tempo che, dapprima irridenti e sarcastiche sulla questione del “voto alle sottane”, diventano progressivamente più interessate, soprattutto dopo l’inatteso parere favorevole del presidente della Corte d’Appello di Ancona, Lodovico Mortara: il giudice delle donne, per l’appunto.
Pur essendo in linea teorica contrario al voto alle donne, accoglie la loro richiesta perché, come suggerisce l’autrice, viene a toccare una sua sensibilità scoperta, da cittadino di origine ebraica che soltanto da poco ha ottenuto i diritti civili. Ma non basterà questo primo successo e, come ben sappiamo, il cammino delle donne italiane sarà ancora lungo e faticoso(…).


Recensione di Maria Vittoria Vittori

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Ha curato antologie di racconti, scritto radiodrammi, collaborato a riviste e quotidiani nazionali. Ha fatto parte della redazione di "Noi donne", fondato e diretto la rivista "Tuttestorie" e insegnato scrittura creativa alla Sapienza. Ha pubblicato diversi romanzi, libri di viaggio, per ragazzi e numerosi saggi. Fra i suoi libri si ricordano: La donna che visse per un sogno, Complice il dubbio, Il giudice delle donne e L'isola delle madri (Mondadori, 2020).I suoi libri hanno vinto diversi premi e sono stati tradotti in varie lingue.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore