Una giuria di sole donne - Susan Glaspell,Roberto Serrai - ebook

Una giuria di sole donne

Susan Glaspell

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Roberto Serrai
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 523,85 KB
Pagine della versione a stampa: 82 p.
  • EAN: 9788838928901
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 5,49

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nel 1917, quando usciva questo racconto della scrittrice, giornalista e attivista dei diritti civili Susan Glaspell (1876-1948, premio Pulitzer per il teatro nel 1931), le giurie americane erano composte di soli uomini, per cui le due contrapposizioni che propone questo poliziesco diventano allegorie di una ingiustizia: un delitto viene commesso e, parallela all'indagine stoltamente guidata dallo sceriffo con un testimone, si svolge quella condotta dalle due mogli, che svelano il colpevole grazie alla loro capacità di leggere particolari solitamente invisibili ai maschi, ma non lo denunciano, assumendosi anche il compito di giudici, di una giustizia dell'empatia e dell'attenzione, opposta a quella maschile del diritto formalistico.
4,39
di 5
Totale 2
5
1
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    una piacevole sorpresa

    10/06/2019 15:23:40

    Libretto giallo/poliziesco/delizioso. Sensibilità/astuzia e solidarietà femminile in un indagine di poche pagine da parte di una scrittrice/giornalista del 1935. Da leggere, comprare,regalare e far circolare.

  • User Icon

    maria

    14/12/2008 14:56:43

    a che serve a tante donne leggere estasiate questo libro se poi nella vita continuano a difendere i ''mariti'' in genere, a sottomettersi?

  • User Icon

    Annalisa

    17/07/2006 16:52:18

    Conciso ma denso di significato. Credo che approfondirò la conoscenza letteraria con l'autrice tramite i suoi scritti di teatro e letteratura

| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali