Giuseppe Verdi. Aida (2 DVD) di Luca Ronconi,Derek Bailey - DVD

Giuseppe Verdi. Aida (2 DVD)

Giuseppe Verdi. Aida

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Giuseppe Verdi. Aida
Paese: Italia
Anno: 1986
Supporto: DVD
Numero dischi: 2
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 17,50

Punti Premium: 18

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Arthaus, 2016
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 160 min
  • Lingua audio: (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Formato Schermo: 4:3
  • Area0
  • Contenuti: documentario
  • Luca Ronconi Cover

    Si diploma all’Accademia d’Arte Drammatica di Roma nel 1953 ed esordisce come attore con ruoli da protagonista in spettacoli diretti da registi come, tra gli altri, Luigi Squarzina, Orazio Costa e Michelangelo Antonioni. A partire dal 1963 compie le sue prime esperienze registiche all’interno della Compagnia Gravina/Occhini/Pani/Ronconi/Volonté per la quale cura l’allestimento di La buona moglie, abbinamento in un solo spettacolo di due testi goldoniani, La putta onorata e La buona moglie.Nel 1966 realizza I lunatici di Middleton e Rowley ed è salutato dalla critica come uno degli esponenti di punta dell’avanguardia teatrale italiana. Lo spettacolo che consacra Ronconi alla fama internazionale è Orlando Furioso (1969) di Ariosto, nella riduzione... Approfondisci
  • Derek Bailey Cover

    Chitarrista inglese di jazz. Esponente di punta dell'avanguardia europea per le inedite sonorità ottenute sullo strumento, fondò e animò negli anni Settanta il gruppo Company. Ha suonato tra gli altri con Anthony Braxton, Cecil Taylor, l'orchestra Globe Unity. Approfondisci
  • Luciano Pavarotti Cover

    Tenore. Esordì nel 1961 a Reggio nell'Emilia con La Bohème di Puccini, destinata a diventare l'opera a lui più congeniale, cui si aggiunsero presto altri due titoli capitali della sua brillantissima carriera, L'elisir d'amore di Donizetti e Un ballo in maschera di Verdi. Attorno a queste tre opere, interpretate più e più volte in tutto il mondo, ha costruito un repertorio ben calibrato di ruoli lirico-leggeri (soprattutto donizettiani e belliniani), poi gradualmente affiancati da personaggi più drammatici. L'oculatezza nelle scelte gli ha permesso di conservare pressoché integro uno strumento vocale unico per morbidezza, lucentezza e perfezione tecnica, che unitamente alle innate doti comunicative ha favorito un'eccezionale popolarità internazionale. Vanta una vastissima discografia, che spazia... Approfondisci
Note legali