Giustizia, segni e pregiudizi

Antonio Fossati

Editore: Lulu.com
Anno edizione: 2011
Pagine: 116 p., Brossura
  • EAN: 9781445274447
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Descrive i modi utilizzati da alcuni settori della società per difendere il proprio potere, interessi personali e di categoria, a discapito della libertà altrui e del senso della democrazia. Il principio fondamentale per superare il potere assoluto del re, del dispotismo di nobili, conti, duchi, marchesi, dei signorotti del periodo medievale, è consistito nell'istituire leggi, da parte del popolo o di rappresentanti eletti, che impegnino tutti a rispettarle, all'intera popolazione, comprese le stesse persone di potere; in pratica le norme impongono a tutti un determinato comportamento. Concetto che, ancora, non è accettato da alcuni, anche in regimi democratici, in quanto vorrebbero unicamente sostituirsi al re, come piccoli monarchi, ambiziosi del potere assoluto; nonostante le società più aperte, evolute, hanno voluto abbatterlo per superarlo.

€ 5,52

€ 6,50

Risparmi € 0,98 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile