Gomorra. Viaggio nell'impero economico e nel sogno di dominio della camorra

Roberto Saviano

Editore: Mondadori
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,21 MB
  • EAN: 9788852016110
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,99

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Scaricabile subito

Aggiungi al carrello Regala

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Simone

    29/10/2014 13:01:55

    Francamente, dopo la lettura, non riesco davvero a comprendere l'entusiasmo che questo libro possa aver suscitato. Forse non rimane che da realizzare quanto potente sia la forza di un fenomeno mediatico imposto in modo virale. Perché Gomorra questo è. Gomorra e' un elenco di fatti, aneddoti, dati, che Saviano puntualmente recupera dalle inchieste della DDA napoletana, dispensandosi peraltro dal citare fonti e riferimenti utili alle sue ricerche. Nessuna rivelazione, nessuna pista inedita, tutte informazioni già acquisite e trascritte negli anni anche sulle colonne dei quotidiani nazionali. Dagli anni 70 la camorra spadroneggia, ma il lettore medio italiano se ne accorge solo a partire dal 2006, benché tra gli anni 80 e 90 diverse sono state le pubblicazioni sull'argomento - vorrei citare il lavoro di Barbagallo, docente universitario napoletano, che pubblicò con Einaudi. Giudicando Gomorra come prodotto di letteratura poi, mi rimane da dire questo: poche e accidentate sono le incurisione dell'io narrativo; troppe e didascaliche risultano invece le parti che traboccano di cataloghi, curiosità, cifre economiche e percentuali. Quindi Gomorra riesce anche ad annoiare e cosa peggiore, non dà una vera spiegazione su come la camorra e le mafie in generale riescano ad inserirsi in un contesto economico vergine (leggetevi a tal proposito Mafie in movimento di Federico Varese, Einaudi). Gomorra rimane dunque un romanzo-documento che tuttavia soffre la manaifattura di un autore, Saviano, che tra il 2004/2005 non aveva ancora raggiunto la matura stilistica e compositiva per poter generare un'opera di tutt'altro spessore. Perché Gomorra poteva essere costruito assai meglio. Sopravvalutato, decisamente troppo.

  • User Icon

    ago

    11/09/2014 09:21:14

    Come detto da uno dei migliori giornalisti italiani, Pif, in uno dei suoi servizi, "a me non interessa se qualcuno si sia arricchito e sia diventato famoso per aver scritto un libro sulla camorra, ma che l'abbia scritto". Questa opera di Saviano merita "solo" di essere letta, perché qualcuno ha avuto il coraggio di mettere nero si bianco, e - cosa che non guasta... - lo ha fatto in maniera eccellente: Gomorra è un saggio che si legge come un romanzo. Bellissima la prima parte relativa al mercato della moda, bellissima la parte relativa al mercato della droga, bellissima la parte relativa al mercato delle armi; perde enfasi, forse, leggermente nella parte finale, ma, nel complesso è un libro da non perdere.

  • User Icon

    Maria Luisa Valeri

    08/01/2014 17:49:25

    Romanzo-inchiesta dallo stile crudo e dal ritmo incalzante.

  • User Icon

    Alberto

    19/10/2012 18:32:49

    L'autore ci aiuta a capire il fenomeno , raccontandoci i luoghi ( Secondigliano, Marano , ecc..) ed i nomi delle persone coinvolte ( Di Lauro, Nuvoletta ecc..): quindi non luoghi o nomi di fantasia...ma tutto basato sulla realtà : ed è appunto per questo che " il sistema " lo ha fatto oggetto di minacce reali, a seguito delle quali l'autore vive costantemente protetto .... Tuttavia, la mia critica riguarda la sequenza narrativa..che appare piuttosto confusionaria..si salta da un episodio all'altro, da un luogo all'altro, dalla descrizione di un tipo di reato all'altro .. quindi in definitiva quello che avrebbe potuto essere un capolavoro, per l'argomento trattato e basato su fatti realmente accaduti trattati con rigore documentale,non lo è per la scarsa predisposizione che l'autore ci dimostra di avere riguardo la vena narrativa..ma attuando un riempire pagine senza un filo conduttore.. Quindi, voto alto all'autore per l'impegno sociale dimostrato nel portare a conoscenza del pubblico il fenomeno, voto basso per lo schema narrativo (confusionario)e per la prosa, non proprio impeccabile nella scrittura ; quindi in una votazione da 1 a 5 dò 2,5.

  • User Icon

    Vincenzo della porta

    01/05/2012 08:51:31

    Libro molto completo che tratta il problema della camorra in campania. Consiglio vivamente di leggerlo.

  • User Icon

    Salvatore Palma

    19/04/2012 07:32:02

    Secondigliano, Caivano, Casal di Principe, Forcella sono alcuni dei tanti luoghi tristemente noti per la malavita organizzata e il sofisticato sistema affaristico messo in piedi dalla camorra. In questo libro molto documentato e interessantissimo, l'Autore ha cercato di ricostruire puntigliosamente i metodi e l'apparato organizzativo che i gruppi e le famiglie di criminali pongono in essere, non solo in Campania, per insinuarsi ovunque sia possibile speculare, trafficare e guadagnare illecitamente: dai videogiochi ai conteiners del porto di Napoli, dagli appalti nell'edilizia al business dei rifiuti; ovviamente in un contesto socio-ambientale dove la violenza e la ferocia sono i mezzi abituali per imporre la legge del più forte. Una lettura avvincente e cruda che trascina e sgomenta.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione