Grand Hotel

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Stati Uniti
Anno: 1932
Supporto: Blu-ray
Salvato in 9 liste dei desideri

€ 10,50

Venduto e spedito da Allstoreshop

Solo 2 prodotti disponibili

+ 3,90 € Spese di spedizione

Quantità:
Blu-ray
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

In un lussuoso albergo di Berlino si intrecciano le storie degli ospiti che vi alloggiano. Il film ha avuto un rifacimento nel 1945.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 3
5
3
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Tonia69

    23/07/2020 13:31:44

    Ottimo blu-ray della Warner di un film che raggruppa in un solo cast le maggiori stelle della Hollywood degli anni 30. Un film realizzato quasi 90 anni fa ma che tutt'oggi intrattiene non solo per le vicende che coinvolgono gli ospiti di un grand hotel di Berlino, ma soprattutto per il ritratto umano dei personaggi con i loro vizi, virtù e drammi esistenziali. Spiccano nel cast la diva solitaria Greta Garbo, una giovanissima Joan Crawford e John Barrymore nella parte di un barone squattrinato. Eccellente la qualità delle immagini e da segnalare la presenza di numerosi extra riguardanti making-of e molte altre curiosità sul film.

  • User Icon

    pulpyouri

    18/01/2019 13:16:25

    Ottimo Blu-Ray per questo classico senza tempo. Restauro perfetto ed extra soddisfacenti: Commento audio,Making-of,video della premiere(straordinario documento),un corto/parodia,2 trailer.Tranne il solito commento(essendo Warner)tutto sottotitolato in italiano, a dispetto della fascetta che riporta solo Spagnolo,Francese,Coreano. L'italiano c'è (come trascrive giustamente ibs), è per non-udenti ma la visione non ne risente afffatto(il film va visto assolutamente in originale...tra l'altro quello italiano è un ridoppiaggio).

  • User Icon

    Mirko

    23/04/2017 23:26:33

    "Gente che va, gente che viene" con questa frase verrà ricordato questo elegante film che annovera alcune delle più importanti star della MGM di quel periodo. Un gioiello della cinematografia.

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Warner Home Video, 2013
  • Distribuzione: Videodelta
  • Durata: 113 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Inglese (DTS 1.0 HD);Tedesco (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Tedesco
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • AreaB
  • Contenuti: commenti tecnici: commento di Jeffrey Vance e Mark A.Vieira; dietro le quinte (making of); speciale: "La prima del film" - "Annuncio del film"; cortometraggio: "Nothing Ever Happen"
  • Greta Garbo Cover

    "Nome d'arte di G. Loyise Gustafsson, attrice svedese. Misteriosa, altera, distante. Un fascino suadente e insieme enigmatico, tale da irretire qualunque figura maschile le reciti al fianco. Subito dopo aver recitato in Germania in L'ammaliatrice (1925) di G.W. Pabst, sbarca a Hollywood in compagnia di M. Stiller, maestro del cinema svedese che l'ha allevata artisticamente, forgiata e diretta in I cavalieri di Ekebù (conosciuto anche come La leggenda di Gösta Berling, 1924). Quando Stiller cerca di imporla ai produttori hollywoodiani i primi passi sono difficili, ma dopo un paio di film è già «Greta la divina». Il suo primo film da protagonista è La tentatrice (1927), diretto da F. Niblo. Subito dopo è la volta di La carne e il diavolo (1927) di C. Brown. Sono ritratti di una donna capace... Approfondisci
  • John Barrymore Cover

    Attore statunitense. Esordisce in teatro come interprete di farse, ma dà ben presto prova del suo talento di attore tragico, portato a splendida maturità nei grandi ruoli shakespeariani di Riccardo iii (1920) e Amleto (1922). Intensa la sua attività cinematografica, dalla doppia interpretazione in Dr. Jekyll and Mr. Hyde (1920) di J.S. Robertson ai tanti film del muto (per es. Lord Brummel, 1924, di H. Beaumont, Don Giovanni e Lucrezia Borgia, 1926, di A. Crosland) che gli valgono la fama di grande amante dello schermo, suggellata dal soprannome “The Great Profile”. Partner della Garbo in Grand Hotel (1932) di E. Goulding, padre salvato dall'amore della figlia (la debuttante K. Hepburn) in Febbre di vivere (1932) di G. Cukor, interprete di gran classe con C. Lombard in Ventesimo secolo (1934)... Approfondisci
  • Joan Crawford Cover

    "Nome d'arte di Lucille Fay LeSueur, attrice statunitense. Inizia la carriera come ballerina di fila. Trasferitasi a Hollywood, ottiene le prime parti di un certo rilievo in Pretty Ladies di M. Bell e Le tre grazie di E. Goulding (entrambi del 1925) in cui è una showgirl. Il successo arriva con Le nostre sorelle di danza (1928) di H. Beaumont. Divenuta una star, recita accanto ai divi del momento, tra cui il futuro marito D. Fairbanks jr. in Adriana Lecouvreur (1928) di F. Niblo. Il passaggio al sonoro non intacca minimamente la sua carriera e la sua fama. Diviene un austero sex-symbol, mentre i suoi ruoli si fanno via via più impegnativi: ne sono esempio la giovane segretaria di Grand Hotel (1932) di E. Goulding, in cui recita accanto alla Garbo, e la donna sposata a un uomo che non ama in... Approfondisci
Note legali