Topone PDP Libri
Salvato in 130 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il grande carrello. Chi decide cosa mangiamo
14,25 € 15,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+140 punti Effe
-5% 15,00 € 14,25 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,25 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
14,25 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
15,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
15,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
15,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
15,00 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
15,00 € + 8,00 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Piazza del Libro
12,90 € + 3,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Libraccio
8,10 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,25 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
14,25 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
15,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
15,00 € + 5,49 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
15,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
15,00 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
15,00 € + 8,00 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Piazza del Libro
12,90 € + 3,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Come Nuovo
Libraccio
8,10 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
Il grande carrello. Chi decide cosa mangiamo - Fabio Ciconte,Stefano Liberti - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Il grande carrello. Chi decide cosa mangiamo Fabio Ciconte,Stefano Liberti
€ 15,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Un viaggio nella grande distribuzione organizzata del cibo (GDO) guidati da due giornalisti, autori delle più importanti inchieste sulle filiere agroalimentari. Un’inchiesta che disvela i segreti che si nascondono dietro gli scaffali dei supermercati.

«Il grande carrello mette in guardia sulle strategie usate dalla Grande distribuzione organizzata per indurci a spendere» - Giusy Cascio, Tv Sorrisi e Canzoni

Nonostante un'apparenza quasi innocua, il supermercato è il terminale ultimo di un intreccio di rapporti produttivi, sociali ed economici di cui l'acquirente finale nulla sa e nulla deve sapere. Questo libro scompone e disvela la realtà dietro gli scaffali: dai rapporti con i fornitori ai contratti con i lavoratori, dal vero costo delle offerte ai segreti del marketing. Attraverso l'indagine sul campo e le testimonianze dei principali protagonisti del settore, ci racconta un mondo che è parte integrante della vita di ognuno di noi. E che la influenza molto più di quanto pensiamo.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2019
28 marzo 2019
119 p., Brossura
9788858133958

Valutazioni e recensioni

3,6/5
Recensioni: 4/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(1)
Barabba
Recensioni: 3/5

Dimmi cosa mangi e cosa acquisti e ti dirò chi sei. Un utile pamphlet che svela i meccanismi della grande distribuzione, con gli inganni al consumatore e gli sprechi ambientali. Una filiera, quella agroalimentare, dove interessi legali e interessi criminali spesso interagiscono, grazie allo sfruttamento intensivo delle risorse umane. Il moderno caporalato si muove in questo contesto della globalizzazione.

Leggi di più Leggi di meno
antalia
Recensioni: 1/5

Un libro che sin dalla prima pagina ha già tratto le sue conclusioni sulla GDO, che, per carità, non è certo il regno del bene. Gli autori piegano le cose al loro punto di vista con passaggi logici debolissimi e ignorando totalmente tutta la vasta letteratura sul consumerismo politico, sul prosumerismo e e sul consumo critico, in un gioco di messa alla gogna di tutte le realtà distributive. Mai un approfondimento (perché ad esempio non spiegare la cooperazione al consumo?), mai un focus specifico .. Da questo esercizietto di stile ci si poteva trarre giusto uno spettacolo comico.

Leggi di più Leggi di meno
Very
Recensioni: 4/5

Libro di attualità molto scorrevole che fa luce sul meccanismo del ribasso delle catene dei grandi supermercati e su tanti altri temi legati al "fare la spesa". Sarebbe stato interessante un maggiore approfondimento sul tema delle aste online che le catene usano per accaparrarsi i prodotti di massa al prezzo più basso senza curarsi della qualità. Bel libro per tutte le persone che amano essere ben informate su cosa c'è dietro le loro scelte d'acquisto. Lo consiglio!

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,6/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(1)

Voce della critica

«Oggi in Italia il 70% degli acquisti alimentari viene compiuto in un esercizio della Grande distribuzione organizzata (GDO).»

Il grande carrello parte da questo dato di fatto, dalla lapide sul mercato delle botteghe che è stato il fondamento dell’economia Italiana per secoli. Il tessuto economico che ha accomunato l’Italia da nord a sud rischia l’estinzione a causa di megastore e centri commerciali. Dalle grandi città fino alle piccole valli tra le montagne, nessuno sembra poter resistere al fenomeno. E non importa se le nostre radici sono maltrattate, i nuovi Dei si chiamano “denaro” e “produzione” e tutto deve essere votato alla massimizzazione dei profitti e alla diminuzione della spesa. Lo sa bene il ceto medio strangolato dalle tasse, sempre alla ricerca di sconti e di prodotti che permettano di mantenere le consolidate abitudini alimentari senza rinunciare a buona qualità. Lo sanno bene gli operatori di mercato – gli “squali” della grande distribuzione – che tirano il collo ai produttori attraverso il sistema delle aste, tanto care ai discount, riducendo all’osso i margini di profitto dei fornitori, per quei pochi fortunati che ancora lavorano in condizioni di economicità.

I mostri si muovono indisturbati grazie alle leggi vigenti che permettono uno stupro costante della nostra terra, che favoriscono la nascita continua di supermercati dove un tempo avevamo cascine e prati. Città che possedevano tre o quattro botteghe, si trovano oggi invase da megalodonti, trincerati nei loro santuari di cemento che: «soddisfano tutti: dal ricco al povero, da chi ha tempo a chi va di corsa, da chi la spesa la fa a colpo sicuro a chi è alla ricerca dell’offerta.»

Fabio Ciconte e Stefano Liberti svelano gli inganni della GDO, rivelano i dati del mostro e ne smascherano i trucchi: «La GDO vuole vendere prodotti a un prezzo basso. Per fare ciò, li deve comprare a un prezzo basso» e ancora, «[…] i supermercati hanno favorito una guerra tra poveri – da una parte gli agricoltori, che non ci stanno più dentro; dall’altra i consumatori, che vogliono spendere sempre meno […].»

«Molti fornitori sostengono – sempre in forma anonima, per non inimicarsi la GDO – che le condizioni dettate da quest’ultima sono spesso dure, al limite del vessatorio.»

Alzare il sipario per vedere dietro alle quinte non è una bella esperienza, ci colma di rabbia il cuore e ci fa sentire presi in giro, ma se non apriamo gli occhi e non raccogliamo il coraggio, chi avrà l’ardore di alzare la voce per dire al re che è nudo?

Recensione di Alberto Clementi

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Fabio Ciconte

È direttore dell’associazione ambientalista Terra! onlus e portavoce della campagna FilieraSporca contro lo sfruttamento del lavoro in agricoltura. Tra i suoi libri ricordiamo: Il grande carrello. Chi decide cosa mangiamo (Laterza, 2019) scritto con Stefano Liberti.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore