La grande sfida a Scotland Yard

The Trygon Factor

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Trygon Factor
Regia: Cyril Frankel
Paese: Gran Bretagna
Anno: 1966
Supporto: DVD
Vietato ai minori di 14 anni
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 4,82 €)

Nella campagna inglese, un grande castello ospita un convento di suore, ma un furbo poliziotto capisce che si tratta della copertura di una banda di ladri.
  • Produzione: Sinister Film, 2015
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 88 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 2.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,66:1
  • Area2
  • Contenuti: foto
  • Stewart Granger Cover

    "Nome d'arte di James Lablanche S., attore statunitense di origine inglese. Atletico e prestante, volto franco da eroe positivo del genere cappa e spada, esordisce nel 1939 (So This Is London di T. Freeland) e si afferma nel decennio successivo in sontuosi melodrammi nel cosiddetto «stile Gainsborough», caratterizzato da trame fitte (La madonna delle sette lune, 1944, di A. Crabtree) e improbabili (Zingari, 1946, di A. Crabtree), tra sfarzose ambientazioni in costume (L'uomo in grigio, 1943, di L. Arliss) e sentimentalismi (Racconto d'amore, 1944, di L. Arliss). Coprotagonista del costoso delirio kitsch Cesare e Cleopatra (1945) di G. Pascal, sul set di Adamo ed Evelina (1949) di H. French è accanto alla seconda moglie J. Simmons, con la quale giunge a Hollywood. Versato per l'avventura in... Approfondisci
  • Susan Hampshire Cover

    Attrice inglese. Seppure dislessica, inizia a recitare in teatro sin da giovanissima, facendo il suo debutto ufficiale nel cinema nel 1959. Viene scritturata soprattutto in film per bambini, e il pubblico americano le si affeziona dopo averla vista nel disneyano The Three Lives of Thomasina (Le tre vite di Thomasina, 1963) di D. Chaffey. L’anno dopo passa a un ruolo più adulto interpretando La doppia vita di Dan Craig di K. Reisz, al fianco di A. Finney. Nel 1966 recita in Un uomo e due donne diretto dal futuro marito P. Granier-Deferre. Nel 1967 è nel cast del popolare sceneggiato televisivo La saga dei Forsythe, ma è la sua interpretazione di A. Wakefield nell’adattamento televisivo di David Copperfield (1969) a darle fama come attrice per la tv. Approfondisci
  • Robert Morley Cover

    Attore inglese. Riceve un'educazione rigida per un futuro da diplomatico impartita presso i migliori collegi europei. Decide ben presto di abbandonare gli studi per dedicarsi alla recitazione alla London's Royal Academy of Dramatic Art. Debutta a Londra nella commedia Oscar Wilde (1929), ripresa a Broadway nel 1938, vestendo poi i panni di Luigi xvi nel film Maria Antonietta (1938) di W.S. Van Dyke ii, con il quale ottiene una nomination all'Oscar. Rotondo, con voce suasiva e accento upper-class è deputato a interpretare personaggi arguti e aristocratici, lasciando uno stampo distintivo anche in film come Oscar insanguinato (1973) di D. Hickox, dove impersona un pomposo critico teatrale orribilmente assassinato da un attore shakespeariano (V. Price) da lui stroncato in una recensione. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali