Il guardiano degli innocenti

Andrzej Sapkowski

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Raffaella Belletti
Editore: Nord
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,15 MB
Pagine della versione a stampa: 370 p.
  • EAN: 9788842920595
Salvato in 13 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Geralt è uno strigo, un individuo più forte e resistente di qualsiasi essere umano, e si guadagna da vivere uccidendo quelle creature che sgomentano anche i più audaci: demoni, orchi, elfi malvagi... Strappato alla sua famiglia quand'era soltanto un bambino, Geralt è stato sottoposto a un durissimo addestramento, durante il quale gli sono state somministrate erbe e pozioni che lo hanno mutato profondamente. Non esiste guerriero capace di batterlo e le stesse persone che lo assoldano hanno paura di lui. Lo considerano un male necessario, un mercenario da pagare per i suoi servigi e di cui sbarazzarsi il più in fretta possibile. Anche Geralt, però, ha imparato a non fidarsi degli uomini: molti di loro nascondono decisioni spietate sotto la menzogna del bene comune o diffondono ignobili superstizioni per giustificare i loro misfatti. Spesso si rivelano peggiori dei mostri ai quali lui dà la caccia. Proprio come i cavalieri che adesso sono sulle sue tracce: hanno scoperto che Geralt è gravemente ferito e non vogliono perdere l'occasione di eliminarlo una volta per tutte. Per questo lui ha chiesto asilo a Nenneke, sacerdotessa del tempio della dea Melitele e guaritrice eccezionale, nonché l'unica persona che può aiutarlo a ritrovare Yennefer, la bellissima e misteriosa maga che gli ha rubato il cuore...
3,98
di 5
Totale 37
5
16
4
12
3
4
2
3
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Roberto

    19/09/2019 20:32:27

    Raccolta di racconti incentrata sullo strigo Geralt, e primo libro in ordine di lettura. Grazie a questo libro ho scoperto uno dei personaggi fantasy più interessanti. Consigliato a tutti gli amanti di fantasy

  • User Icon

    Gloria

    11/09/2019 08:52:42

    Avevo grandi aspettative per questo libro, anche grazie alle tante recensioni favorevoli che ho avuto modo di leggere e vedere, ma non mi è piaciuto per niente. Amo il fantasy ma non è proprio lo stile di scrittura che fa per me.

  • User Icon

    Alessandro

    11/09/2019 01:13:55

    Romanzo tremendamente sopravvalutato come tutta la saga. Dialoghi infiniti che arrivano ad annoiare, prosa molto scarsa, tipica di uno scrittore con poca esperienza o con poche intuizioni. Nessuna epicità, nessuna suspence. Resta un buon libro per adolescente o per fare una pausa dai veri libri fantasy di spessore.

  • User Icon

    Kuro Neko

    04/09/2019 10:47:08

    Primo libro della saga letto in una splendida giornata di pioggia. Amo il genere fantasy, ovviamente grazie a Tolkien di cui ho letto quasi tutti gli scritti, ho sentito parlare molto bene di questa saga e dell'autore e mi sono convinta ad acquistarne i libri. Benché siano presenti esseri come elfi, nani, stregoni ecc, si discostano molto dall'idea che ci ha inculcato Tolkien e l'ho apprezzato moltissimo. La lettura scorre fluida e veloce e i racconti non ti permettono di prendere una pausa finché non vengono terminati. In conclusione l'ho trovato piacevole e in qualche modo originale. Lo consiglio assolutamente.

  • User Icon

    Denebola_zubenelgenubi

    26/08/2019 23:58:42

    Sono a 3/4 di lettura. Non conoscevo i videogiochi legati al personaggio (mio figlio me ne ha parlato). Per ora posso dire che il libro, suddiviso in racconti, è godibile. A tratti ritrovo l'ironia surreale di Pratchett forse un pò meno pungente, ma comunquedi buon livello. Intelligente la reinterpretazione delle favole e dei personaggi che tutti conosciamo. Troviamo citazioni continue, e continue sorprese. Nel complesso lo consiglio agli amanti dei classici fantasi e ai videogiocatori dei giochi costruiti sul personaggio dello strigo. Ho dato 4 stelle esclusivamente perchè non sono un'amante dei libri di raccolte di racconti brevi, puranche legati dall'ottimo personaggio che è Nenneke.

  • User Icon

    Sara

    23/06/2019 20:07:54

    Non conoscevo i videogiochi ispirati alla saga, quindi il mio approccio è stato "puro", non influenzato. Non sono amante spassionata del fantasy, eppure mi è piaciuto. Mi ha davvero colpita;mai banale, scorre e si fa amare.

  • User Icon

    Cristian

    22/03/2019 11:59:56

    Scopro l'autore dopo aver giocato i titoli cdproject e mi trovo qui a consigliarvi la lettura se anche voi avete apprezzato le avventure videoludiche di Geralt e soci. Andrzej Sapkowski scrive bene, e la narrazione scorre che è un piacere tanto che le 300 e passa pagine dureranno veramente poco tra le vostre mani. Edizione della Casa Editrice Nord di buona fattura, rigida e con sovracopertina.

  • User Icon

    giulia

    11/03/2019 16:17:00

    Ottimo incipit di saga. Il primo racconto in particolare mi ha profondamente inquietata. La prosa di sapkowskj è particolarmente fluida e accattivante.

  • User Icon

    paolo.scremin.1@gmail.com

    11/03/2019 11:34:30

    Libro fantasy che segue le avventure di Geralt di Rivia. Questo libro che verrà sicuramente apprezzato da qualunque amante del fantasy/videogame, si presta anche a lettori "alle prime armi" in quanto è una raccolta di storie tra loro quasi scollegate, per questo è anche un ottimo compagno di viaggio per i pendolari.

  • User Icon

    n.d.

    01/12/2018 12:20:28

    Un momento di evasione.\nPiacevole lettura.

  • User Icon

    Davide

    30/11/2018 10:58:26

    Ottimo prologo, mi ha invogliato a continuare la saga

  • User Icon

    Daniele Curto

    19/09/2018 14:24:46

    Primo libro della saga che ha ispirato il famoso videogioco "The witcher", per chi ama il fantasy è un must, davvero una saga intrigante.

  • User Icon

    Matteo

    19/09/2018 08:10:01

    Mi sono avvicinato al libro dopo aver già giocato ai primi due capitoli del videogame, è ho trovato una serie di racconti che mi hanno aiutato a conoscere meglio Geralt e i suoi compagni di viaggio, scoprendo anche l'ispirazione di varie sub-quest del gioco. Il libro come detto prima è una serie di racconti brevi di ambientazione fantasy, nei quali Geralt affronta alcuni mostri della mitologia classica, ma ciò non gli porterà gloria o gratitudine, ma spesso disprezzo a causa della sua natura di The witcher.

  • User Icon

    Cristina

    18/09/2018 20:38:23

    Il guardiano degli innocenti è il primo libro e la prima raccolta di racconti della saga di Geralt di Rivia, inizio subito col dire che questo volume ha una struttura che non verrà ripresa nella successiva raccolta: presenta infatti un racconto-cornice, La voce della ragione, suddiviso in sette parti e ciascuna introduce un racconto. Ognuno di questi narra un episodio della vita di Geralt permettendoci di conoscere un po' di più il protagonista, gli eventi e gli incontri che sono stati importanti nella sua vita. In tutti i racconti Sapkowski coglie l'occasione per dirci qualcosa di più sul mondo dello strigo, delineandolo con informazioni appena accennate. Eppure è un mondo che non risulta mai "abbozzato", i problemi razziali con i non-umani, i conflitti politici, le notizie su avvenimenti passati di maghi e strighi rendono questo oscuro e brutale universo vivido, interessante e assolutamente coinvolgente. Geralt potrebbe sembrare all'apparenza una macchina senza sentimenti, dedita solo ad uccidere mostri per denaro e che per le sue mutazioni e il suo lavoro non viene ben visto dalle altre persone. Proseguendo la lettura emerge chiaramente come sia un personaggio in realtà assai più complesso e sfaccettato: ha dubbi, nonostante il suo voler rimanere sempre neutrale. È questo che colpisce di più dei personaggi creati da Sapkowski: non sono divisi in categorie nette con buoni e cattivi, ma hanno tutti pregi e difetti, non sono infallibili, sbagliano e proprio per questo risultano estremamente "umani" e reali. Lo stile di Sapkowski non annoia mai, riesce a suscitare la curiosità del lettore e a trasportarlo nella lettura grazie alla caratterizzazione ben riuscita dei personaggi, alla creazione di un mondo che viene introdotto pian piano suscitando la nostra curiosità e immaginazione. Inoltre l'idea di re-inventare alcune delle fiabe più famose e di inserire tanti dettagli provenienti dal folklore slavo contribuiscono a rendere il tutto ancora più accattivante.

  • User Icon

    Tiziano

    18/09/2018 09:46:07

    Se devo riassumere tutto in una parola, direi che qui abbiamo dell'ECCELLENZA. QUESTA è una saga fenomenale. Il primo libro di una lunga saga. Geralt di Rivia vi entrerà nel cuore. Fantasia, mostri, elfi, nani, cavalieri, guerre, sesso, amore...e naturalmente Strighi,qui c'è tutto. Oltre ai libri, ed al gioco della PS4 "THE WITCHER" , Netflix ha deciso di puntare su questi libri ed il prossimo anno uscirà anche la serie TV.

  • User Icon

    Andrea

    21/04/2018 20:46:46

    Raccolta di racconti che fa da incipit e getta le basi di quella che sarà poi la saga di Geralt di Rivia. Sebbene i fatti raccontati nel libro siano l'inizio della saga il libro è stato scritto successivamente alla spada del destino che è la seconda di raccolta di racconti che lo segue e ciò si nota in uno stile a mio avviso molto migliore rispetto alla Spada del Destino. I racconti sono molto belli , possono lasciare spaesati i lettori che non conoscono il personaggio principale tramite i videogames di Cd Project per via dei tanti personaggi, luoghi e creature sui quali , con alcune eccezioni, l'autore non si sofferma a fare descrizioni minuziose, e per quanto slegati sono tutti legati da un racconto suddiviso in più parti che li racchiude tutti e fa da collante all'intera vicenda. Una lettura d'obbligo per tutti i fan di Geralt, vengono narrate e approfondite alcune storie davvero interessanti, ma anche per chi si vuole dedicare ad un bel fantasy dai caratteri un po più maturi e che si discosti un po dagli altri presenti sul mercato.

  • User Icon

    Capitan Francesco

    16/09/2012 23:34:49

    A leggere la trama sembrava un romanzo vero è proprio, invece di fatto si tratta di racconti non particolarmente legati tra loro, sembra un'operazione molto commerciale e questo delude. Nonostante ciò i racconti sono complessivamente belli, il protagonista ha suscitato la mia simpatia (anche se forse è troppo buono con gente che non sembra meritarlo, ma in generale il suo metodo funziona). C'è anche abbastanza umorismo che non guasta affatto anche se l'incontro con Nivellen è un po' senza senso della misura, ma la parte finale del racconto salva tutto. Ci sono molti elementi ispirati da fiabe.

  • User Icon

    P1gD3str0y3r

    27/02/2012 13:37:13

    Concordo in pieno con Luigi sul giudizio. Il libro non è brutto, anzi, ma è decisamente sopravvalutato.

  • User Icon

    stefano

    04/12/2011 18:46:39

    Un fantasy anomalo, molto lento nel ritmo e nella narrazione. Ad una prima letture può apparire solo come una trasposiazione di alcune favole tradizionali. In realtà l'autore, attraverso il protagonista Geralt, ci mostra la propria visione del mondo. Un mondo dove gli uomini hanno smesso di sognare, di sperare, dove contano solo gli interessi e dove uno come Geralt, Uno Strigo, considerato da tutti un mostro spietato, si rivela essere migliore di molti uomini cosidetti civili. Da leggere e rileggere, assieme al secondo e al terzo che dovrebbe uscire a marzo.

  • User Icon

    onbeck

    22/06/2011 11:54:46

    Una lettura consigliatissima a tutti coloro che hanno apprezzato i videogame ma non solo. Lo stile narrativo di Sapkowski è davvero molto coinvolgente così come i suoi personaggi e il mondo fantasy da lui creato è incredibilmente maturo e soprattutto credibile in tutte le sue varie sfumature di grigio. In trepidante attesa della pubblicazione dei romanzi veri e propri!

Vedi tutte le 37 recensioni cliente
  • Andrzej Sapkowski Cover

    Nonostante gli studi di economia, ha sempre amato raccontare storie e, alla fine degli anni ’80, con la pubblicazione della serie che ha come protagonista Geralt di Rivia, ha ottenuto un travolgente successo prima in patria e poi all’estero, coronato, nel 2007, dall’uscita di The Witcher, il videogioco ispirato ai suoi romanzi. Attualmente è uno degli scrittori fantasy più letti d’Europa e di recente gli è stato conferito il prestigioso David Gemmell Legend Prize, attribuitogli dopo una votazione che ha coinvolto i lettori di 75 Paesi.In Italia è stato pubblicato Il guardiano degli innocenti, ultimo volume della saga di Geralt di Rivia nel 2010 dalle edizioni Nord. Nel 2017 torna al romanzo con La strada senza ritorno, sempre edito da Nord. Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali