Il guardiano dei coccodrilli - Katrine Engberg - copertina

Il guardiano dei coccodrilli

Katrine Engberg

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Eva Valvo
Editore: Marsilio
Collana: Farfalle
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 8 ottobre 2020
Pagine: 416 p., Brossura
  • EAN: 9788829708086

35° nella classifica Bestseller di IBS Libri Gialli, thriller, horror - Gialli - Narrativa gialla

Salvato in 118 liste dei desideri

€ 17,10

€ 18,00
(-5%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Il guardiano dei coccodrilli

Katrine Engberg

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il guardiano dei coccodrilli

Katrine Engberg

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il guardiano dei coccodrilli

Katrine Engberg

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (12 offerte da 17,19 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Ognuno di noi ha dei segreti, ma a volte i segreti sono bugie. Dalla Danimarca, il primo romanzo della serie di Copenhagen, un thriller sul potere della scrittura e della fantasia ad alto tasso di adrenalina.

«Che fantastico esordio! Adoro i personaggi, lo stile frizzante e le descrizioni di Copenaghen. Katrine Engberg è una star assoluta!»Camilla Läckberg

«L'omicidio è intrigante, i personaggi taglienti, la città bellissima, in tutte le sue contraddizioni»Publishers Weekly

«Un'appassionante novità nel pantheon del giallo scandinavo»O, The Oprah Magazine

Chi poteva mettersi a scrivere su quella cartella se non l'assassino? Gli omicidi e il romanzo dovevano per forza essere inscindibilmente legati fra loro.

Davanti al corpo tagliuzzato di Julie, giovane studentessa trovata morta nel suo appartamento, la polizia di Copenaghen non ha risposte: la sola traccia lasciata dall'assassino sembra essere il misterioso disegno, simile a un origami, che la lama di un coltello ha inciso sul viso della ragazza. A guidare le indagini è l'investigatore Jeppe Kørner, affiancato da Anette Werner: lui – con l'aria del classico sbirro separato – in profonda crisi di autostima, lei energica e dirompente, sempre di buonumore. La loro attenzione si concentra sulla padrona di casa, che vive al terzo piano della stessa graziosa palazzina in cui è stato rinvenuto il cadavere, nel centro storico della capitale danese. Docente di letteratura in pensione con la tendenza a organizzare scintillanti cene mondano-artistiche, Esther de Laurenti si rivela infatti essere un'aspirante scrittrice di gialli. E, curiosamente, l'omicidio di cui si legge nel manoscritto a cui sta lavorando ricalca esattamente le modalità con cui è stata uccisa la sua inquilina. Un collegamento tra finzione e realtà troppo clamoroso perché possa essere ignorato. Con la leggerezza e l'ironia che la contraddistinguono, Katrine Engberg è la sorprendente rivelazione del poliziesco scandinavo, di cui rinnova la tradizione con una voce fresca, la ricchezza emotiva e psicologica dei suoi personaggi, i colpi di scena e una profonda sensibilità nel ritrarre gli abissi dell'animo e i destini umani.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,21
di 5
Totale 48
5
21
4
18
3
8
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    momenti_letterari

    20/11/2020 07:01:04

    Nuova uscita della collana Giallo Svezia, questo romanzo si legge in pochissimo tempo grazie a una scrittura fluida e a una trama intrigante. La storia si sviluppa, come sempre, nel bel paesaggio del Nord Europa (l'ambientazione è un valore aggiunto per chi ama i paesi nordici!) e presenta una conclusione tutt'altro che scontata. Nonostante l'assassino sia individuato ben prima della fine del libro, ciò non compromette l'alone di mistero che permane fino alle ultime pagine: il cerchio si chiude soltanto nelle ultime battute, svelando al lettore le ragioni dei protagonisti e i moventi sottesi. Una piacevole lettura costruita attorno al concetto di "identità".

  • User Icon

    Moira F.

    17/11/2020 09:31:14

    Dalla lettura dell'estratto. La porta si spalanca su un delitto efferato. Una ragazza viene trovata a terra riversa in una pozza di sangue con il volto inciso come si fa con i ritagli di carta. Non si sa chi sia. Non si sa come sia morta. Sicuramente una morte violenta procurata da un'arma da taglio o da un corpo contundente. Il palazzo in cui viene trovata entra nel subbuglio. Le persone che ci vivono appaiono subito piuttosto particolari. L'eccentrica proprietaria Esther de Laurenti abita all'ultimo piano (condividendo l'esistenza con il figlio che non aveva mai avuto Kristoffer), poi c'è l'anziano e un po' malmesso Gregers che vive sotto di lei e suo malgrado è stato il primo a trovare il corpo. Nel locale del seminterrato si trova un bar gestito da due giovani, mentre al pianterreno, dove Gregers ha scoperto il corpo non ancora identificato, vivono due ragazze, Caroline e Julie. Di chi sarà il corpo? Di una delle due o di un'estranea? Il giallo si infittisce e getta ombre in primis sulla proprietaria (o forse anche sul suo giovane amico?) che appare troppo strana e sin troppo turbata dagli ultimi accadimenti. Tale atteggiamento stride con quello di Kristoffer che si presenta invece del tutto calmo e affatto scalfito dalla tragedia capitata nel palazzo. Insomma sembra lecito nutrire dubbi sul coinvolgimento degli abitanti della casa. O forse no? In definitiva una trama tutta da scoprire e che di certo non mancherà di sorprendere nel finale.

  • User Icon

    carezzedicarta blog

    10/11/2020 07:46:44

    "Nell'attimo in cui la vita ci abbandona diventiamo un lavoro per qualcuno. La scena di un delitto ricorda per molti versi un'opera teatrale: un intrecciarsi di accordi che, insieme, formano un'unità. Tramite imbeccate e battute d'entrata" Appena uscito e declamato come sorprendente rivelazione del poliziesco scandinavo. E' il primo libro di una serie ambientata nella capitale di Copenaghen. I colpi di scena ci sono, l'intreccio è interessante. Un manoscritto diventa ispirazione di una follia omicida. Il mondo dell'arte deve riportare a galla segreti e bugie per permettere di percorrere il sentiero che porta all'epilogo. Non siamo esperte del genere. Lo abbiamo letto in una manciata di giorni perché particolarmente scorrevole. Sul blog c'è qualche "però" su ciò che non ci ha convinto.

  • User Icon

    Ambra

    03/11/2020 00:37:44

    "Il guardiano di coccodrilli" si presenta come un avvincente thriller fin dai primi capitoli. L'autrice con minuzia di dettagli introduce i personaggi nonché i luoghi che saranno al centro della narrazione. L'incipit del romanzo in medias res con il ritrovamento del cadavere di una giovane donna dà l'avvio alla storia incuriosendo il lettore e tenendolo con il naso attaccato alle pagine per scoprire quali eventi abbiano condotto a tale drammatico epilogo. Chi è la giovane donna che giace stesa in una pozza di sangue? Chi ha commesso tale atrocità? Quale ruolo riveste l'anziano vicino che ha scovato il cadavere della ragazza? Riusciranno i due poliziotti così apparentemente in antitesi l'uno con l'altra a risolvere il caso? Il lettore procede pagine dopo pagina per cercare risposte a queste domande.

  • User Icon

    Luca

    02/11/2020 19:35:10

    Il testo è caratterizzato da una prosa molto avvincente e molto coinvolgente. Sia i dialoghi che le descrizioni creano un’atmosfera a tratti rarefatta e a tratti incisiva, ma comunque sempre avvolgente. Il libro si lascia leggere con semplicità, legando pagina dopo pagina il lettore alla trama, invogliandolo a continuare la lettura con sempre crescente curiosità ed interesse. Fin dall’inizio infatti la narrazione si preannuncia coinvolgente ed affascinante, ricca di colpi di scena mai scontati, capace di stimolare la lettura e facendo crescere nel lettore il desiderio di comprendere sempre meglio i protagonisti e la vicenda. I due investigatori, così diversi ma così uniti nella ricerca della soluzione del giallo, sono uno spaccato dell’umanità: possiamo immedesimarci in uno di loro, oppure ritrovare in entrambi tratti di noi stessi, rendendoci così protagonisti dell’indagine. Una lettura che si preannuncia veramente interessante. Una bella opera, eccellente esempio del poliziesco scandinavo.

  • User Icon

    Veronica

    02/11/2020 15:55:11

    Una storia molto ben scritta e avvincente. Si resta con il fiato sospeso fino alla fine!

  • User Icon

    Titti

    29/10/2020 09:01:09

    Da appassionata della scuola giallistica nordica (un nome per tutti: l’islandese Arnaldur Indridason), ho iniziato a leggere il libro con la mia consueta curiosità “investigativa” e … sono stata stregata da una storia avvincente e originale, da un’atmosfera inquietante e cupa tipica dei gialli scandinavi così come i paesaggi dai colori lividi e freddi. Il tutto raccontato con una scrittura fluida e accurata che ben delinea personaggi e ambienti. Un’ottima partenza per Katrine Engberg.

  • User Icon

    SILVIA

    26/10/2020 16:01:41

    Ho trovato questo giallo molto bello, la trama è intrigante e ci sono molti colpi di scena.

  • User Icon

    ele.bazz

    24/10/2020 11:56:46

    Letto d'un fiato (in anteprima grazie a ibs). Un thriller pazzesco, ricco di colpi di scena. Personaggi ben delineati, uno stile scorrevole e coinvolgente e una trama ben congegnata.

  • User Icon

    gabriella

    23/10/2020 08:50:38

    Adoro i libri gialli “scandinavi”. Questo poi, ambientato a Copenhagen, mia seconda patria, mi ha preso molto. Buona la scrittura e trama molto fantasiosa. Mi sembra di essere tornata ai libri di Mankel. Da leggere, lo consiglio

  • User Icon

    DG

    22/10/2020 16:15:32

    Libro intrigante, da leggere

  • User Icon

    Chiara

    18/10/2020 15:00:45

    A parte le perplessità dell'inizio, poi diventa un romanzo coinvolgente. Purtroppo il finale arrovellato e inutile delude, come putroppo quasi tutti i gialli che si trovano in giro.

  • User Icon

    Bruno Izzo

    17/10/2020 16:00:29

    Risalta subito l’indole descrittiva di questa autrice, una naturale propensione a immergere da subito il lettore nella storia, con la minuziosa descrizione di luoghi, fatti e persone. In poche parole, descrive perfettamente per esempio la scena di un omicidio, con tanto di vittima, poliziotti intervenuti sul posto, medico legale, esperti della scientifica, gli addetti ai lavori che tutti insieme interagiscono, si supportano, si scambiano informazioni e finanche lazzi e battute come in qualsiasi luogo di lavoro, tra persone che da tempo si sincronizzano insieme nei loro ruoli in un tutt’uno unico. Un’ex insegnante dell’università di Copenaghen oggi, finalmente in pensione, può dedicarsi ad una sua passione segreta, quella di scrivere gialli. Nulla di tanto insolito, sennonché la trama del suo testo ricalca in fotocopia un omicidio appena avvenuto, con tanto di efferatezze realmente riportate, come le incisioni con arma da taglio sul viso della povera vittima, quasi a delinearne le linee grossolane di un origami sul volto. Una di quelle stranezze che tutto è, tranne che una coincidenza, e che rende perlomeno sospetta l’ex insegnante. Personaggi, investigatori, principale indiziata, una storia insolita, con tutto quanto Katrine Engberg imbastisce un lauto pasto, ottimo e abbondante, un po' coriaceo da digerire, ma è un bel metabolizzare. Un po' come avviene ad un coccodrillo che sembra ipocritamente piangere, nel mentre però si gusta saporitamente una sua vittima. Si usa dire infatti che il coccodrillo piange a calde lacrime, quasi si spiacesse per le sue vittime. I lettori invece no, niente lacrime, sorrideranno per il gradimento della lettura di questo ultimo talento danese.

  • User Icon

    Marzia

    16/10/2020 08:38:28

    Mille ipotesi, mille strade diverse che portavano al colpevole e che si sono affacciate nella mia testa man mano andavo avanti nella lettura. Poi, a circa metà libro, l'illuminazione: ero totalmente convinta che la mia ennesima nuova teoria, la definitiva, fosse quella giusta. Ero già pronta a definirmi un genio o semplicemente a dire che il finale fosse prevedibile. Invece, con orgoglio ferito, devo ammettere che mi son sempre sbagliata. Ci ero andata vicina, ma non ho indovinato. Questo page-turner mi ha divertito. Lo stile non mi ha sempre convinto, alcune pagine mi hanno fatto storcere il naso, peró mi ha intrattenuto, contro ogni mia aspettativa da non amante dei polizieschi. Leggeró altro del genere? Non so, ma la Engberg mi ha di certo incuriosito. Voto finale: 3.5 stelle

  • User Icon

    Francesco

    15/10/2020 21:30:31

    Non leggetelo per favore! Il nulla completo.

  • User Icon

    Emilia Trovato

    15/10/2020 14:11:30

    Si tratta di un libro che non può non essere letto tutto d'un fiato, tiene in ostaggio fino a quando non si arriva alle ultime, dirimenti pagine. Ha tante storie che s'intrecciano per realizzarne una complessa, drammatica, umana. Inoltre se si ha la pazienza di cercare tutti i luoghi della città che vengono menzionati è possibile fare un piccolo tour virtuale di Copenaghen. Sicuramente consigliato!

  • User Icon

    lela

    12/10/2020 15:29:34

    Letto in anteprima mi aveva incuriosito, e confermo la prima impressione: intrigante, ben scritto, con personaggi credibili e ben delineati. Consigliatissimo!

  • User Icon

    Amos

    10/10/2020 06:24:41

    Finalmente una pubblicazione in italiano di Katrine Engberg. Si spera che ne seguiranno anche le altre che, sicuramente, saranno avvincenti come il IL GUARDIANO DEI COCCODRILLI. Nel prologo abbiamo una visione, anche se essenziale, dell’ambiente dove si è consumato il delitto. I dettagli danno subito un’idea della struttura sia “fisica” che “umana” dello stabile in cui vive il personaggio che ha la sventura di “incocciare” nel cadavere della giovane vittima. Dalla descrizione si capisce che non è un moderno condominio ma, più che altro, un vecchio edificio dove qualcuno è “di passaggio” e qualcun altro, come il nostro Gregers, è ormai costretto a viverci anche se malvolentieri. I coinquilini, a partire dalla padrona di casa, per finire alle ragazze del pianterreno non riescono a dargli una visione allegra della convivenza, anzi… Ogni giorno qualcosa che non va: costretto, anche oggi, alla scocciatura di dover scendere per gettare un sacchetto della spazzatura. Ciò comporta da subito un certo fastidio per ciò che trova sulle scale e che gli fa meditare sulle gozzoviglie della padrona di casa. Ma non può farci niente e continua fin a pianterreno dove vede la porta delle ragazze socchiusa. Prima di essere preso dal panico per la scoperta del cadavere, il pover’uomo, causa uno scivolone, fa un’analisi preoccupata sul suo stato di salute e un controllo meravigliato dell’ambiente in cui è finito. Poi l’angoscia ha il sopravvento e, come si saprà più tardi, gli causerà dei problemi al cuore, costringendo qualcuno a farlo ricoverare. L’autrice passa direttamente alla sezione investigativa, mettendo a nudo il personaggio Jeppe, poliziotto che non riesce a vedersi in modo positivo. A fianco di Jeppe, lavora Anette, non più giovanissima e di tutt’altro carattere. Cosa questa, che il più delle volte infastidisce il nostro polizziotto; ciò nonostante i due formano una coppia ben affiatata nelle indagini. Un romanzo da leggere sicuramente.

  • User Icon

    jess

    06/10/2020 20:43:29

    "Il libro inizia ambientando il lettore a Copenhagen in un mercoledì 8 agosto e i dettagli delle descrizioni di paesaggi e ambientazioni riescono sin da subito ad innescare un'immaginazione letteraria nitida e coinvolgente. Viene presentato il primo personaggio, Gregers Hermansen un inquilino di un palazzo, di proprietà della Signora Esther de Laurenti, un'ex docente in pensione ed aspirante scrittrice. Il mistero e la suspance avranno inizio poco dopo le prime pagine, a seguito di un malate del signor Gregers, verrà scoperto il cadavere di un'altra coinquilina, presumibilmente appartenente ad una delle due ragazze studentesse che condividono il piano sottostante. Saranno gli agenti Beppe Korner e Annette Wernee, dalle personalità contrastanti, ad aver l'arduo compito di svelare il mistero. Un thriller attraente, da leggere tutto in un fiato, argomentato e da scoprire. Consigliato."

  • User Icon

    Ivan

    06/10/2020 08:03:07

    Devo dire che è piacevole leggerlo, scorre bene, dettagliato e ben descritto dall'autrice, è un libro thriller con una mano omicida particolare, infatti è estremamente brutale il ritrovamento del cadavere con inciso un origami in volto....chissà cosa si cela e soprattutto chi...sotto questa lente particolare.

Vedi tutte le 48 recensioni cliente
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali