Guerra e identità. Percorsi della letteratura inglese nel Novecento - Alessandra Marzola - copertina

Guerra e identità. Percorsi della letteratura inglese nel Novecento

Alessandra Marzola

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Carocci
Anno edizione: 2005
In commercio dal: 28 luglio 2005
Pagine: 228 p., Brossura
  • EAN: 9788843035274

€ 9,72

€ 18,00

Punti Premium: 18

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nelle poesie di guerra di Brooke (The Dead II), di Owen (Dulce et Decorum Est pro Patria Mori) e di Sassoon (Prelude: The Troops), come nelle forme più alte e canonizzate del modernismo di Joyce (The Dead), Woolf (The Mark on the Wall) ed Eliot (The Burial of the Dead), l'orrore di una morte diversa, legata alla tragedia di una guerra inedita, sfida e sottolinea i limiti della scrittura, ne accentua le instabilità. Nel percorso di questi testi - dal 1907 al 1922 il tema della guerra mostra in controluce la trama dei miti che la raccontano, la precarietà dei ruoli maschili e femminili, le ambiguità dell'antimilitarismo e del pacifismo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali