Una guerra privata - Biagio Goldstein Bolocan - copertina

Una guerra privata

Biagio Goldstein Bolocan

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Cairo Publishing
Anno edizione: 2013
Pagine: 331 p., Brossura
  • EAN: 9788860525093
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 8,00

Venduto e spedito da Piazza del Libro

Solo una copia disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
LIBRO USATO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La Storia non perdona; s'inabissa per lungo tempo ma poi ritorna, sempre, inesorabile. A fare i conti con questo eterno movimento saranno il commissario Ofelio Guerini, della questura di Milano, e le persone che gli stanno più a cuore. La famiglia Guerini è scossa dall'arresto improvviso del giovane Gregorio, finito a San Vittore con l'imputazione di partecipazione a banda armata, un'accusa pesantissima in quel 1979 segnato dal terrorismo, dagli arresti del Sette aprile e dalle Leggi speciali. Un'accusa assurda per quel nipote che è il figlio mai avuto, affettuoso, intelligente, un ragazzo come si deve, politicamente impegnato che però - finora - si è sempre tenuto alla larga dai guai. Guerini non riesce proprio a crederci, può essere solo una montatura. Che sia lui il vero obiettivo di quell'oscura trama? Lui, Ofelio Guerini, di mestiere commissario di pubblica sicurezza, di vocazione ex comunista, innestato a forza nei ranghi della polizia ai tempi di una storia lontana - quella della Resistenza e del "vento del nord" - ormai svanita ed evaporata. Qualcuno potrebbe non avergli perdonato la sua appartenenza, quell'alterità non esibita né pubblicamente rivendicata, ma conservata con tenacia a testimonianza della propria dignità. Sarà un duello feroce, una guerra fredda privata con una posta in gioco altissima: non soltanto la verità, l'identità dell'avversario invisibile, ma la vita di suo nipote, di sua moglie Maria, dei suoi ragazzi in questura. La sua stessa vita.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Paolo

    14/11/2013 09:49:07

    ...E' sempre bravo Biagio G.Bolocan a tratteggiare il periodo milanese degli "anni di piombo", soprattutto le atmosfere di sospetto, di paure, di oppressione grigia che in quel tempo si vivevano ... Ma la storia questa volta è un po' "rigida", non scorre bene ed i personaggi sono tratteggiati con troppo schematismo narrativo(i buoni troppo buoni ed ingenui, i cattivi troppo incattiviti)...E poi alla fine non si capiscono bene le motivazioni che fanno da "movente" alla intera storia ... Da leggere per gli appassionati, ma il primo libro era decisamente meglio ...

  • Biagio Goldstein Bolocan Cover

    Biagio Goldstein Bolocan (Milano, 1966), laureato in Storia all’Università Statale di Milano, ha lavorato come insegnante e come editor di materie umanistiche per le Edizioni scolastiche Bruno Mondadori. Ha pubblicato numerosi manuali di storia per la scuola e romanzi: Il lato oscuro della luna (Cairo, 2012), Una guerra privata (Cairo, 2013), Il traduttore (Feltrinelli, 2018) e La bella resistenza (Feltrinelli 2019). Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali