Categorie

Guida galattica per gli autostoppisti. Il ciclo completo

Douglas Adams

Traduttore: L. Serra
Editore: Mondadori
Edizione: 3
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: 238 p.
  • EAN: 9788804641728

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Fantascienza - Fantascienza

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Lontano, nei dimenticati spazi non segnati nelle carte geografiche dell'estremo limite della Spirale Ovest della Galassia, c'è un piccolo e insignificante sole giallo. A orbitargli intorno, alla distanza di centoquarantanove milioni di chilometri, si trova un minuscolo, trascurabilissimo pianeta azzurro-verde, le cui forme di vita, discendenti dalle scimmie, sono così incredibilmente primitive da credere ancora che gli orologi da polso digitali siano un'ottima invenzione. Quel pianeta sta per essere distrutto, per lasciare il posto a una gigantesca circonvallazione iperspaziale...

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Da leggere assolutamente!

    09/07/2017 10.51.14

    Ho iniziato a leggere questo libro per curiosità, anche se all'inizio ho fatto un pò fatica a concentrarmi perchè non abituata al genere, sfogliando e leggendo me ne sono innamorata. Il libro esprime la parte fantastica, avventurosa e l'immensità dell'universo, sottolineando in maniera leggera la bellezza della diversità( delle diverse razze dello spazio) e dell'unicità dell'individuo, rendendo questo libro unico nel suo genere. Mentre la maggior parte dei libri affrontano il tempo dello spazio, della fantascienza, dell'universo e delle sue creature in maniera opprimente, catastrofico e pesante, questo libro , mentre lo leggi pensi...: c'è un intero universo da scoprire e avventure da vivere. Quindi per mio parere è molto affascinante leggerlo e scoprire anche piccoli risvolti filosofici. Buona lettura

  • User Icon

    Waipahu

    19/04/2017 10.12.52

    Guida galattica per gli autostoppisti è un libro originale, divertente che intrattiene. Ritengo l'idea di fondo geniale che poteva essere sfruttata però, ancora meglio secondo il mio parere. E' un libro che comunque non può mancare essendo un classico nel genere dell'Humor.

  • User Icon

    alessandra

    23/11/2016 13.27.19

    concordo con chi si è annoiato..ho resistito fino a un terzo del libro per vedere se migliorava..ma nulla, non ce l'ho fatta a finirlo. Forse nella versione inglese rende meglio. Tra l'altro in questi giorni davano il film in tv..ho provato a guardarlo..insulso, non fa ridere per nulla..almeno per me, eh

  • User Icon

    Erika

    01/02/2016 15.46.01

    Beh,che dire, forse io non l'ho capito! Un libro insulso che ho faticato a finire....

  • User Icon

    Giulia

    26/11/2015 15.31.12

    Mi ha fatto ridere di gusto, particolare ma divertente, l'ho semplicemente adorato!

  • User Icon

    Luigi

    04/11/2015 22.27.17

    Stupendo. Ogni rigo trasuda ironia e sarcasmo. A tratti la storia può apparire un po' confusa, perché l'intreccio è davvero complesso, ma vale la pena passare qualche minuto a rimettere insieme i tasselli, perché è una storia stupenda. Tuttavia per capirlo appieno è necessaria una buona cultura generale alla base, poiché molte citazioni sono sottilissime. Uno dei migliori cicli mai letti.

  • User Icon

    KidChino

    01/07/2015 19.32.43

    Divorato in 2 giorni questo ottimo libro mi ha fatto scoprire il genio di Adams in tutte le sue sfaccettature! Un'ottima conoscenza del fantascientifico e un umorismo inglese davvero superlativo danno un quadro di insieme di grandissima fattura. Le avventure mirabolanti di Arthur Dent e di Ford Prefect fanno di questo libro un ottimo lavoro consigliato agli amanti del genere e ai non amanti che possono accostarsi per iniziare al mondo fantascientifico! Un'ottima lettura che sicuramente continuerò con i "sequel" di questa bellissima saga! Alla prossima!

  • User Icon

    misselisabethbennet

    19/02/2015 16.59.55

    Troppo belle le avventure di Arthur Dent... non si può fare a meno di voler arrivare alla fine... se mai c'è una fine hihiihhi!! uno spasso!

  • User Icon

    spaggio

    28/12/2014 19.49.34

    Mah, che dire: tanta polvere (cosmica) per nulla. Un libro (o serie) che qualcuno vorrebbe tra i migliori libri da leggere prima di morire (guardate qualcuna di queste pseudoclassifiche in rete) mentre è semplicemente una delusione davvero...galattica. Come suol dirsi, è sempre meglio non salire sulla prima astronave che passa.

  • User Icon

    Milena

    04/10/2014 20.29.58

    Il libro è ben strutturato. Tutti libri della Guida sono bellissimi e anche divertenti, forse l'unico che mi sta dando filo da torcere è l'ultimo che a mio parere è noioso e sembra che le pagine non finiscano più. Spero che andando avanti nella lettura le pagine diventino più interessanti. Il carattere della Guida Galattica per autostoppisti (il ciclo completo) è in piccolo.

  • User Icon

    Ferre

    07/04/2014 20.31.44

    Un capolavoro dalla prima all'ultima parola, senza mai cali di stile, una saga di una fantasia sfrenata e intelligentissimo humour inglese. Arthur, Ford, Zaphod, Trillian e Marvin sono personaggi dotati di uno spessore incredibile, sempre capaci di strappare un sorriso nel lettore e farlo riflettere sul significato della Vita, dell'Universo e di tutto quanto durante i loro folli viaggi per la Galassia (rigorosamente in Autostop!)

  • User Icon

    Pablo

    03/08/2013 15.57.55

    Ho letto ogni singolo libro di questa saga ma dato che le considerazioni sono estendibili a tutti e 5, recensisco l'intero ciclo: situazioni assolutamente comiche miste a riflessioni più profonde presentate con molta ironia, nel classico stile di questo autore purtroppo deceduto prematuramente (un vero peccato, avrebbe senz'altro scritto altri capolavori di questo genere). La forza di questo ciclo sta nel ''contrasto'' tra le reazioni di Arthur a questa nuova realtà ''galattica'' e quelle molto candide di Ford, ormai abituato. Trovo inoltre che l'invenzione dei personaggi secondari sia molto originale e spassosa. Pur non essendo il mio genere rileggerei l'intera saga altre 100 volte.

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione