Günther Anders. La Cassandra della filosofia. Dall'uomo senza mondo al mondo senza uomo

Alessio Cernicchiaro

Curatore: C. Fiorillo
Editore: Petite Plaisance
Collana: Il giogo
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 25 novembre 2014
Pagine: 400 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788875881320
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Finalmente disponibile in lingua italiana una biografia intellettuale, molto accurata e di facile lettura, di uno dei più grandi filosofi del XX secolo. Günther Anders ha studiato con E. Husserl e con M. Heidegger, alle cui lezioni ha incontrato la sua prima moglie Hannah Arendt. Di origine ebraica è costretto, con l'avvento del nazismo, ad un lungo esilio che lo porta dapprima a Parigi e poi negli USA. Pensatore eretico e radicale, avulso dal mondo accademico, dopo la fine della guerra è stato tra i fondatori del movimento antinucleare internazionale e membro del Tribunale Russell durante la guerra del Vietnam. Anders ha strenuamente messo in guardia i suoi contemporanei dalle catastrofi che sarebbero puntualmente accadute: l'avvento al potere di Hitler, la seconda guerra mondiale, Auschwitz, Hiroshima, Chernobyl. Ogni volta la sua voce è rimasta inascoltata, come quella di una novella Cassandra. Come ha scritto giustamente Costanzo Preve: "Ci sono i filosofi tranquillizzanti e i filosofi inquietanti. Solo i filosofi inquietanti servono a qualcosa, e Anders è appunto uno di loro".

€ 21,25

€ 25,00

Risparmi € 3,75 (15%)

Venduto e spedito da IBS

21 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Salvatore Bravo

    03/02/2018 12:37:55

    Ottima ricostruzione genetica del pensiero di Anders. Notevole la chiarezza dei contenuti.

  • User Icon

    paolo

    18/09/2015 12:31:50

    un testo fondamentale, di facile lettura e molto completo, per chiunque voglia conoscere o approfondire il pensiero di un grandissimo filosofo.

Scrivi una recensione