Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Hard Candy

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: David Slade
Paese: Stati Uniti
Anno: 2005
Supporto: DVD
Vietato ai minori di 18 anni
Salvato in 14 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 9,90 €)

Jeff è un fotografo trentenne, Hayley una ragazzina di quattordici anni ma molto più sveglia di quanto la sua età potrebbe far credere. I due, dopo lunghe sessioni di chat in internet decidono di incontrarsi. Dopo un drink e una fetta di torta si recano a casa di Jeff, ma quella che poteva diventare una giornata allegra e piacevole si trasforma per il fotografo in un incubo senza fine.
4,4
di 5
Totale 5
5
2
4
3
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Michela

    12/05/2020 13:52:29

    David Slade, famoso regista di videoclip, prima di curare la regia di 30 giorni di buio, ci regala questo piccolo gioiello che va a toccare un tema delicato come la pedofilia. Capuccetto Rosso ha 14 anni ed è interpretata da quella meravigliosa creatura di Ellen Page, qui in un interpetazione da manuale per quant'è perfetta. Il lupo cattivo è Patrick Wilson, noto ai più per essere diventato l'attore feticcio di quel simpaticone di James Wan (i franchise di Insidious e di The Conjuring). La differenza di età è notevole ... i due si conoscono in chat e le loro conversazioni un pò morbosette, dopo qualche settimana li portano a decidere di incontrarsi anche nella vita reale ... la Page è tenera ed affascinante, seducente ed intelligente ... lui, fotografo abbastanza famoso, ne è attratto al punto da proporle di andare a casa sua ... cosa che lei accetta. Ma le cose non sono sempre di così semplice lettura ... Cappuccetto Rosso in realtà ha denti molto affilati ed una mente vivace e folle, estremamente vendicativa ... ed il fotografo, è proprio un Lupo così cattivo? Oppure è stato frainteso? Un film dalla sceneggiatura e dai dialoghi perfetti, un'ambientazione molto stylosa, due attori che riempiono la scena per tutta la durata del film (che si svolge praticamente tutto nelle stanze della grande casa di lui) senza annoiare e soprattutto un continuo gioco psicologico tra le parti che intriga e che sconcerta, perchè non si sa se tifare per lei, così folle ed antipatica in certi momenti o per lui ... rivelazioni che escono pian piano, fino al finale inaspettato. Un piccolo film che tratta un tema difficilissimo e lo fa in modo ineccepibile, un revenge senza un goccio di sangue, tutto giocato sulla bravura dei due interpreti. Ho sempre pensato che la sociopatica più deliziosa del cinema degli ultimi anni fosse la "sweet Lola" di The Loved Ones ... non avevo ancora visto la Hayley di Hard Candy. Assolutamente consigliato

  • User Icon

    Roberto

    11/05/2020 15:10:55

    Ottimo film con una bravissima Ellen Page impegnata a braccare un pedofilo nel suo territorio di caccia.

  • User Icon

    Cat

    31/08/2010 14:07:49

    Interessante e originale, con momenti di buona suspance, bravi gli attori con un PIU ad Ellen Page.

  • User Icon

    Emilia

    15/03/2009 17:15:09

    La recensione breve non fa capire assolutamente di che film si tratti. Il fotografo è un pedofilo, in caccia della sua prossima vittima. Ma trova Hayley, una ragazza di 14 anni, scaltra come solo la forza della disperazione può rendere una ragazzina di quell'età, attenta e precisa. Finge di cadere nella trappola del fotografo, ma è lei a tendere una trappola a lui. Lo strazia psicologicamente e lo spinge a tradirsi, a evidenziare la sua colpevolezza per lo stupro e l'omicidio di una ragazza sua coetanea. Trova le prove, porta allo stremo l'uomo, che segue il cliché tipico di questi soggetti: cerca di avvicinarsi psicologicamente alla sua vittima fancendola cedere (non riuscendoci), poi cerca di avere polso e autorità, avendone l'occasione cerca di eliminarla, fino a tentare di intenerire e giustificare i suoi delitti e il suo essere un assassino pedofilo con traumi precedenti. Si tratta di un'opera shock, la voce della rivalsa e della giustizia amministrata in modo puro ed estremo, come il mondo degli adolescenti. Inoltre viene tratto da una storia vera: in Giappone adolescenti in collera e stanche della situazione in cui versano silentemente questi spazi internettiani di "nessuno", adescavano uomini in rete per poi torturarli. E' un film del 2005, uscito solo nella primavera del 2008 in italia, fanno tre anni di attesa. Questo tempo è tristissima testimonianza della situazione di omertà nel nostro paese, su questo scandaloso argomento.

  • User Icon

    anton chigurh

    07/03/2009 20:13:00

    un film duro,spietato,ben girato.un film che è rimasto nella nicchia,e merita di essere scoperto.il dvd è uscito dopo una vita,boh?mah!ellen page,tu si na cosa grand pe me.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2009
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 100 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Ellen Page Cover

    Propr. E. Philpotts-P., attrice canadese. Esordisce nel film per la tv, poi trasformato in serie, Pit Pony (Pony da miniera, 1997) di E. Till. Il suo primo ruolo da protagonista è nel thriller Hard Candy (2005) di D. Slade, dove è una ragazzina, sorta di terribile Cappuccetto Rosso, che si vendica del presunto pedofilo che l'ha abbordata in chat. Un po' sprecata in X-Men: conflitto finale (2006) di B. Ratner, trova la propria dimensione ideale in Juno (2007) di J. Reitman: la sua coraggiosa sedicenne incinta, che sceglie personalmente la famiglia adottiva del bambino che partorirà, incarna un nuovo esemplare di teenager radiosa e vitale, anticonformista proprio perché dotata di libero arbitrio e autodeterminazione. Nominata all'Oscar come miglior attrice protagonista, con la sua predisposizione... Approfondisci
Note legali