Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Heartburn. Affari di cuore

Heartburn

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Heartburn
Regia: Mike Nichols
Paese: Stati Uniti
Anno: 1986
Supporto: DVD
Salvato in 25 liste dei desideri

€ 7,99

Venduto e spedito da Vecosell

+ 2,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 3,74 €)

Il matrimonio di due giornalisti in carriera fa acqua da tutte le parti nonostante un bimbo che li unisce. Quando lei scopre che lui ha una relazione lo lascia ma, per fortuna, il lieto fine non è lontano.
5
4
4
3
3
4
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    alex

    14/04/2009 21:38:55

    Ha un nonsoché di anni '80 che lo rende ai giorni nostri a brevi tratti un po' grottesco, però la storia è molto interessante.. e molto toccante! e gli attori sono molto molto in gamba. A modo suo fa riflettere.. consigliatissimo!

  • User Icon

    maria

    05/06/2007 14:06:19

    Se sei messa alle strette e vuoi finirla con i compromessi, t'assicuro che quello è un lietissimo fine...è sempre meglio che vivere d'ipocrisia per il bene dei figli... jack nicholson e meryl streep bravissimi!...Soprattutto nella scena in cui Meryl spiaccica la torta in faccia a Jack....superba!

  • User Icon

    cetty

    24/04/2006 12:01:33

    l ho trovato molto realista e commovente ..... sono problemi sentimentali d tutti i giorni purtroppo...cmq volev kiedere a qlk se conosce il titolo della canzone che fa da sottofondo a quasi tutto il film grazieeee

  • User Icon

    ugo

    23/04/2006 16:03:40

    film senza eccesive pretese, carino, l'unico tono forte è la gara di bravura ingaggiata dalla stupenda streep e l'impareggiabile Nicholson. CHE ATTORI !!!!

  • User Icon

    carame11a

    23/04/2006 15:42:33

    Triste, tristissimo... Mamma mia: mi sono veramente arrabbiata con Mark, nonostante di solito questi film non mi prendano... Non mi capita spesso di restare incollata alla tv come mi è successo oggi!!

  • User Icon

    linda

    22/01/2006 21:44:38

    lei,andandosene,diventa padrona della propria vita.Questo è un lieto fine.

  • User Icon

    Loredana

    30/11/2005 23:15:21

    Commovente...a piccoli tratti un po' banalotto,ma mai scontato soprattutto per la solita assodata e ancora una volta riconfermata bravura degli interpreti. Un finale dolce amaro....Lei che se ne va,ma se non ricordo male con la speranza di un affetto più vero con un altro uomo. Da padrona la fa la colonna sonora: Coming around again di Carly Simon. Bellissima.Ogni volta che la danno in radio resto ipnotizzata.

  • User Icon

    Alby

    27/10/2005 17:45:38

    Bella la canzone che fa da colonna sonora. Chi è che mi dice il titolo della canzone?

  • User Icon

    grelobe

    26/01/2005 14:22:53

    solo per ringraziare il sig. nome per lo splendido spoiler

  • User Icon

    Emanuela

    24/11/2004 16:06:34

    l'ho trovato bellissimo, vero e commovente... particolarmente apprezzato il "lieto fine"... anche se non é "quel" lieto fine.

  • User Icon

    Nome

    21/11/2004 17:29:45

    finisce che lei lo lascia e se ne va con una bimba di pochi anni e un neonato... se questo è un lieto fine...

Vedi tutte le 11 recensioni cliente
  • Produzione: Paramount Home Entertainment, 2011
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 108 min
  • Lingua audio: Inglese (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 1.0 - mono);Francese (Dolby Digital 1.0 - mono);Spagnolo (Dolby Digital 1.0 - mono);Tedesco (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Francese; Spagnolo; Greco; Tedesco; Arabo; Bulgaro; Ceco; Danese; Ebraico; Finlandese; Inglese per non udenti; Islandese; Norvegese; Olandese; Polacco; Portoghese; Rumeno; Serbo-croato; Sloveno; Turco; Ungherese
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
  • Meryl Streep Cover

    "Propr. Mary Louise S., attrice statunitense. Bionda, volto spigoloso dai lineamenti duri, occhi sporgenti, dopo gli studi d'arte drammatica ed esperienze di successo in teatro e in televisione, esordisce sul grande schermo alla fine degli anni '70. Il primo ruolo importante lo ottiene nel drammatico Il cacciatore (1978) di M. Cimino, dove interpreta Linda, la sensibile fidanzata rimasta sola. L'anno seguente fornisce due ottime prove come vendicativa Jill nel crepuscolare Manhattan (1979) di W. Allen e come moglie in attesa di divorzio nel drammatico Kramer contro Kramer (1979, con cui vince l'Oscar) di R. Benton. L'estrema professionalità (è famosa per lo studio maniacale dei personaggi) e l'eccezionale talento in pochi anni la portano a diventare una delle più grandi... Approfondisci
  • Jack Nicholson Cover

    "Nome d'arte di John Joseph N., attore statunitense. Raggiunge Hollywood all'età di diciassette anni, trovando lavoro presso la casa di produzione mgm in attesa di ottenere qualche scrittura per la tv. Grazie al suo talento innato per la recitazione, dovuto a una personalità esuberante e istrionica, a partire dal 1958 entra nella scuderia di R. Corman, regista specializzato in horror che si avvale di lui in diversi film, da La piccola bottega degli orrori (1960) a Il massacro del giorno di San Valentino (1967). Nel frattempo si impegna anche nella sceneggiatura collaborando con M. Hellman, fautore di uno stile western molto personale e antitradizionalista. Per questi scrive e recita in Le colline blu (1966), racconto di vita quotidiana di tre cowboy talmente «destrutturato» e di budget ridotto... Approfondisci
  • Jeff Daniels Cover

    Propr. Jeffrey Warren D., attore statunitense. Un piccolo ruolo in Ragtime (1981) di M. Forman segna il suo esordio cinematografico dopo un'apprezzata esperienza teatrale, ma è con La rosa purpurea del Cairo (1985) di W. Allen che il suo volto irregolare e docile si fa notare. È protagonista di Qualcosa di travolgente (1986) di J. Demme, in cui riesce perfettamente a incarnare una dimensione da commedia che sconfina nella violenza più cieca. Nel 1994 è un poliziotto dal destino sfortunato in Speed di J. De Bont e tenta con successo la prova della commedia demenziale con Scemo & + scemo di B. e P. Farrelly, per poi recitare al fianco di C.?Eastwood in Debito di sangue (2002). Nel 2005 in Il calamaro e la balena (2005) di N. Baumbach è il barbuto intellettuale alle prese con le conseguenze del... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali