Highlander. L'ultimo immortale di Russell Mulcahy - Blu-ray

Highlander. L'ultimo immortale

Highlander

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Highlander
Paese: Gran Bretagna
Anno: 1985
Supporto: Blu-ray
Salvato in 13 liste dei desideri

€ 19,90

Venduto e spedito da TUTTOSULVIDEO

Solo 1 prodotto disponibile

+ 5,00 € Spese di spedizione

Quantità:
Blu-ray
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Da secoli va avanti la lotta per la supremazia tra gli immortali. La fine può sopraggiungere solo per mano di un loro simile. Sono rimasti in due e la resa dei conti finale avviene ai nostri giorni... e alla fine ne rimarrà soltanto uno.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Universal Pictures, 2009
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 115 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 2.0 HD);Inglese (DTS 5.1 HD);Spagnolo (DTS 2.0 HD);Portoghese (DTS 2.0 HD);Tedesco (DTS 5.1 HD)
  • Lingua sottotitoli: Danese; Finlandese; Francese; Italiano; Norvegese; Olandese; Portoghese; Spagnolo; Svedese
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • AreaB
  • Contenuti: interviste: intervista con Christopher Lambert; trailers; speciale: "La nascita di una leggenda" - "Una donna coraggiosa"; dietro le quinte (making of): effetti visivi; commenti tecnici: commento del regista Russel Mulcahy
  • Christopher Lambert Cover

    Attore francese. Nato negli Stati Uniti dove il padre è diplomatico, torna bambino prima in Svizzera e poi in Francia per frequentare il Conservatoire, l'Accademia d'arte drammatica parigina. Dopo alcune piccole parti, si ritrova protagonista di Greystoke - La leggenda di Tarzan signore delle scimmie (1984) diretto da H. Hudson e di Subway (1985), labirintico e autoparodistico film d'azione, primo successo internazionale di L. Besson. Fisico muscoloso, ma con uno strabismo di Venere e tratti pensosi che ne mitigano gli slanci adrenalinici a favore di una maggiore espressività, si affaccia così alla ribalta internazionale e nel 1986 interpreta il ruolo di Connor McLeod, l'immortale guerriero scozzese di Highlander di R. Mulcahy. Divenuto uno dei pochi divi di scuola europea di film d'azione,... Approfondisci
  • Sean Connery Cover

    Attore scozzese. Dopo essere apparso in diversi film con ruoli di secondo piano, su indicazione di I. Fleming, creatore di James Bond, ottiene la parte del protagonista in Agente 007 licenza di uccidere (1962) di T. Young. Il film ha un notevole riscontro di pubblico e il personaggio acquista enorme popolarità con i successivi A 007, dalla Russia con amore (1963), sempre diretto da T. Young, e Agente 007, missione Goldfinger (1964) di G. Hamilton. Il successo della serie, della quale è protagonista in altri due episodi, oscura quasi la sua interpretazione in Marnie (1964) di A. Hitchcock. Nel frattempo – dividendosi tra la Gran Bretagna e Hollywood – si accosta al genere drammatico in La collina del disonore (1965) di S.?Lumet e poi alla commedia in Una splendida canaglia (1966) di I. Kershner.... Approfondisci
Note legali