Le ho mai raccontato del vento del Nord

Daniel Glattauer

Traduttore: L. Basiglini
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 03/05/2013
  • EAN: 9788807882166
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,86

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Emanuele

    30/04/2018 21:56:48

    Mi è piaciuto tantissimo. Molto particolare e originale.

  • User Icon

    EmilyRoss

    04/04/2018 18:59:39

    Premetto che forse sono stata io a non comprendere questo libro, ma non mi sono piaciuti i protagonisti, nè la storia. Due adulti che si danno del "lei" e si dicono tutto senza dirsi niente, ripetendo all'infinito gli stessi discorsi triti e ritriti sul marito di lei, sul bicchiere di vino, sul ci incontriamo o no. E il finale (l'ho terminato solo per arrivare a quel finale sconvolgente di cui tutti parlavano) non l'ho trovato interessante nè chissà quanto originale.

  • User Icon

    n.d.

    19/02/2018 12:57:07

    Non riuscivo a staccarmi da queste pagine. Un libro che ti cattura, ti incuriosisce e ti fa pensare che davvero oggi i rapporti sono 2.0.... Malgrado ciò fa battere il cuore perché anche un rapporto epistolare di questo genere può far nascere un grande sentimento

  • User Icon

    La struttura all’inizio è stata una bella novità però dopo un pochino mi ha stancata soprattutto per l’annotazione riferita al tempo di risposta delle mail. Cioè mi piace il fatto che ci sia il botta e risposta ma questa storia del “dopo 15 minuti” prima di ogni messaggio mi snerva. I personaggi all’inizio purtroppo non sono riusciti a coinvolgermi del tutto. Ho trovato lei in alcuni punti odiosa, immatura e irragionevole. Al contrario mi sono trovata spesso in accordo con il punto di vista di lui. Andando avanti con la lettura ho imparato a conoscerli e anche il carattere impulsivo di Emmi non mi ha più infastidito. In generale la mia lettura è stata lenta soprattutto nella prima parte, non riuscivo ad appassionarmi alla storia, sono partita in sordina. Da metà libro però le cose sono cambiate. Non solo sono riuscita a comprendere meglio le personalità dei due protagonisti e quindi a capire anche i loro comportamenti, ma anche la lettura in sè si è fatta più interessante. In definitiva posso quindi dire che mi è piaciuto. Credo sia un libro molto schietto, anche il fatto che l’autore non voglia per forza farci amare i protagonisti, anzi al contrario sembra proprio che voglia renderceli antipatici, è un punto a favore del libro e della sua sincerità. Trovo sia un testo molto potente perchè attraverso semplici mail riesce a descrivere non solo la storia d’amore tra i protagonisti, perchè a mio avviso di amore si tratta, ma le sfaccettature sociali di un’epoca. Attraverso le mail riusciamo a comprendere le scelte d’amore di Emmi, la sua vita apparentemente perfetta dalla quale sembra però voler scappare. Ci confrontiamo con la personalità pacata di Leo, che viene fuori prepotente dopo qualche bicchiere di buon vino. La sua storia d’amore naufragata con Marlene, la voglia di conoscere la sua compagna di mail e il timore di non poter avere la possibilità di farlo. Credo sia da riconoscere il talento dell’autore. che soltanto attraverso delle mail è riuscito a racconta

  • User Icon

    Dalila

    01/07/2017 13:24:23

    "Vorrei disdire il mio abbonamento. Mi dite, per favore, se questa è la procedura giusta? Distinti saluti, E. Rothner" Tutto ha inizio da un banale errore di digitazione, da cui prenderà vita una storia semplicemente meravigliosa. Daniel Glattauer, mediante la tecnica epistolare, è riuscito a creare un'atmosfera unica, coinvolgente e che rimane nel cuore dei lettori. Nonostante all'inizio la trama sia molto semplice, successivamente prende un risvolto poco prevedibile (in particolare verso la parte finale del libro) e si addentra in temi più complessi. Ho apprezzato la capacità dell'autore di dare vita ad una relazione solida tra i due protagonisti, Emmi e Leo, tramite uno semplice scambio di mail. Si tratta di una storia realistica, denotata da sentimenti puri, e che mette in luce pregi e difetti dei singoli personaggi e della relazione che si instaura tra loro. Pur essendo un libro leggero e poco impegnativo, la sua lettura è stata molto emozionante; è uno di quei libri che ti segnano e che ti lasciano il vuoto dopo l'ultima pagina.

  • User Icon

    Sagis

    25/03/2017 01:18:20

    Libro regalatomi e rimasto sullo scaffale per un paio d'anni. L'ho preso in mano con incertezza in un momento in cui mi chiedevo cosa leggere, in sei giorni l'ho divorato insieme al seguito ("La settima onda"). Intelligente, brillante e inaspettato. Pensavo fosse un leggerissimo libro romantico (genere che non sono propenso leggere) ma si è rivelato decisamente altro. Rapisce fin dalle prime pagine, e non concede tregue o esitazioni. Da amante della comunicazione non posso che confermare tutte le ottime recensioni (dato il livello dei dialoghi). Certo, i capolavori sono altri, motivo per cui non mi sbilancio a dare cinque stelle, ma solo a posteriori capisco perché è diventato un best seller. Consigliatissimo (come consiglio "Tuo per sempre", dello stesso autore e altrettanto sorprendente). Buona lettura!

  • User Icon

    Elena

    10/11/2016 12:07:54

    Bel libro scritto sottoforma epistolare, non annoia mai nonostante non si tratti certo di un libro d'azione. Le ultime pagine le ho lette d'un fiato e nel finale sono rimasta letteralmente con la bocca aperta perché non me lo aspettavo così ... Posso solo dire che sono contenta di avere già in casa il seguito perché questo primo libro lascia con una voglia pazzesca di sapere cosa succederà dopo.

  • User Icon

    Robi

    11/07/2016 10:15:28

    Mi è piaciuto ogni pagina di più, fino a prendermi completamente. Notti in sua compagnia. Bello e scritto molto bene, le due voci possiedono ognuna una propria personalità. Il finale...

  • User Icon

    francesca

    04/09/2015 09:19:21

    Ho comprato questo libro in aeroporto. La cosa che ha attirato l'attenzione è stato un adesivo incollato sulla copertina con la scritta "questo libro te lo consiglia Valentina". Come non prenderlo? L'ho letto in un paio di giorni.. L'ho trovato originale con un finale a sorpresa. è ideale per chi ha voglia di leggere qualcosa di leggero e di non impegnativo. Sicuramente leggerò il seguito!

  • User Icon

    Roberta

    06/01/2015 15:52:10

    Tutto nasce per sbaglio, per gioco, e si trasforma in una relazione epistolare a tutti gli effetti. Inizialmente, sono sincera, mi e' parso banale, noioso a tratti. Proseguendo, invece, mi sono resa conto di come l'autore non potesse fare scelta migliore. Il tono e lo stile si addicono perfettamente alle relazioni virtuali dell'era Internet. Una coppia non-coppia, un rapporto non-rapporto...un legame intenso, questo si, ma pur sempre "distorto" e sospeso fra la curiosita' e il timore di un vero incontro. Romanzo moderno e originale!

  • User Icon

    Alice-landia

    05/11/2014 11:35:32

    Un piccolo romanzo epistolare, ma virtuale! Uno scambio di mail, nato per sbaglio, che prosegue spinto dalla curiosità e dalla voglia di evadere dalla vita di tutti i giorni. Due persone che si avvicinano, seppur davanti a uno schermo.. davvero dolce e incalzante, ogni pagina scorre e ti porta fino a un finale davvero inaspettato, che lascia col fiato sospeso. Bellissimo!

  • User Icon

    Cristiana

    23/10/2014 16:41:42

    E' veramente sorprendente che un bestseller abbia questa qualità, non tanto di scrittura quanto di profondità psicologica. Anche se lo stile non è altissimo bisogna considerare che non avrebbe potuto esserlo e mantenere la finzione credibile: si tratta pur sempre di uno scambio di mail. Per cui benissimo: anche la leggera noia che prende qui e là sembra funzionale a farti entrare nella storia dandoti quelle accelerate che immagini anche nel cuore dei protagonisti. Scrittura sapiente, direi, non c'è dubbio! A me dispiace che ci sia un seguito, anche se lo leggerò: è l'unica cosa davvero scontata!

  • User Icon

    Cristiana

    20/10/2014 21:16:37

    E' veramente strano e sorprendente che un bestseller abbia questa qualità, non tanto di scrittura quanto di profondità psicologica. In realtà anche se lo stile non è altissimo bisogna anche considerare che non avrebbe potuto esserlo e mantenere la finzione credibile: si tratta pur sempre di uno scambio di mail. Per cui benissimo: anche la leggera noia che prende qui e là sembra funzionale a farti entrare nella storia dandoti quelle accelerate che immagini anche nel cuore dei protagonisti. Scrittura sapiente, direi, non c'è dubbio! A me dispiace che ci sia un seguito, anche se lo leggerò: è l'unica cosa davvero scontata!

  • User Icon

    Tilde

    17/09/2014 21:25:33

    Lettura veloce e di evasione. Mentre si leggono le mail dei protagonisti spesso si sorride sulle modalità di comunicazione e di approccio e sulle dinamiche che si innescano tra loro. Molto easy ma divertente!

  • User Icon

    Mariella

    27/06/2014 13:07:05

    Romanzo insolito e garbato, intrigante quanto basta per arrivare fino alla fine. I protagonisti trovano nella scrittura uno strumento per aggirare l'imbarazzo e dirsi cose che forse avrebbero taciuto in un rapporto faccia a faccia. Scrittura impeccabile.

  • User Icon

    Brunella

    24/06/2014 10:53:39

    Prima parte della storia che prosegue con "settima onda". Il libro è molto carino,edalla fine non si può che procedere con la seconda parte. Da leggere

  • User Icon

    paola

    28/05/2014 09:06:12

    Una particolarissima storia d'amore virtuale, nata da un equivoco, ma che prosegue su un binario frizzante, arguto, pungente ma al tempo stesso anche dolce e appassionato. Il continuo botta e risposta dei due protagonisti rende la lettura ancora più intrigante, mentre emerge prepotente la voglia di comunicare e di confrontarsi con l'altro. Una storia assolutamente verosimile, ai giorni nostri. Innamorarsi delle parole scritte da uno sconosciuto, e immaginarsi un mondo parallelo, per fuggire da una piatta realtà...

  • User Icon

    maurizio

    25/05/2014 22:43:04

    bel ritmo, botta e risposta punzecchianti incalzano durante tutto il romanzo che termina con un finale davvero originale. Molto bravo l'autore a descrivere con leggerezza un tema psicologico profondo, quello appartenente alle relazioni reali o immaginarie...dove poi spesso il confine diventa indefinito. Consigliatissimo, penso leggerò anche il proseguo; la settima onda...

  • User Icon

    Michela

    24/04/2014 22:08:37

    L'ho iniziato un'infinità di volte e dopo oltre un anno averlo acquistato sono riuscita ad arrivare all'ultima pagina saltandone non poche perchè veramente noioso. Non ho dato il voto più basso solo grazie al finale che non trovo scontato. Per arrivarci però, che impresa!

  • User Icon

    ari

    27/01/2014 15:43:14

    Un libro più scontato di questo era da tempo che non mi capitava tra le mani. Daniel Glattauer un gran parac..o Bocciatissimo!

Vedi tutte le 73 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione