Horae Solitariae

Edward Thomas

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Forgotten Books
Formato: PDF
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,95 MB
  • EAN: 9780259636915

€ 6,85

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Yet he draws from solitude a kind of satis faction, like a mere herb, or like a solitary fir on a peak, whose very life is the west wind, by which it was shapen. I think of him — I am not certain wherefore — as a martyr, a saint, notwithstanding that he might rather seem little above the trees he equals in tranquillity. But Wordsworth alone, with his power of assigning to the humblest their unique, preper niche in the scheme of things, could fitly write of him. Who else could so well follow at a few yards an hour the grazing horses? He also, though not exempt from the blithe ministries of the south wind to flower and plant, is among the Caryatids.
  • Edward Thomas Cover

    (Londra 1878 - Arras 1917) poeta inglese. Dopo una lunga attività letteraria minore, di giornalista e di biografo, nel 1916 fu convinto dal poeta americano R. Frost a pubblicare il volumetto Sei poesie (Six poems); questo e la successiva raccolta Poesie (Poems, 1917) lo rivelarono come una delle voci più interessanti della nuova lirica inglese. Originale soprattutto come cantore della campagna, T. è ancora oggi uno dei poeti più letti dal pubblico anglosassone. Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali