Categorie

Anita Brookner

Traduttore: M. Papi
Editore: Neri Pozza
Anno edizione: 2011
Pagine: 183 p. , Brossura
  • EAN: 9788854503861

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    maria

    27/08/2015 13.39.25

    Anita Brookner conosce bene l'animo umano e conosce le donne la sua è una scelta di autonomia quando ci dice ''I soldi me li guadagno io. e' cosi che fa una persona adulta'' e poi nella buona sostanza sia dalle convenienze che dagli uomini si tiene a distanza. accetta invece i sentimenti veri, quelli che la legano a David. e anche qui mostra coraggio. Dicevo che conosce l'animo umano, la descrizione dell'egoismo dell'indifferenza dell'egocentrismo e della meschinità della signora Pusey è esemplare. io ho conosciuto due donne identiche e ho dovuto prendere le distanze. l'arte di dire cattiverie in modo viscido e non visibile all'esterno. Il tentativo di destabilizzare. Bellissima la frase del padre : è in queste circostanze che bisogna mostrare coraggio. E lei la lezione del coraggio e dell'autonomia l'aveva imparata bene. Ottimo libro

  • User Icon

    Roberta

    12/07/2012 09.55.46

    Lo stile dell'autrice e' quello di raccontare la complessita' dell'universo femminile, le sue eroine sono donne sole, che vivono una storia sentimentale, ma senza slanci e romanticismo per una sorte di decoro e rispettabilita'. Peccato che questo racconto sia lento e a tratti inconcludente.

  • User Icon

    Rubina

    06/01/2012 22.12.06

    Questo romanzo non è : " Guardatemi " della medesima autrice o addirittura " Le regole dell' impegno ". Libro abbastanza noioso, bella qualche caratterizzazione di certi personaggi, ma sinceramente ha deluso le mie aspettative.

Scrivi una recensione