Il miracolo di padre Malachia

Bruce Marshall

Traduttore: G. Forti
Editore: Jaca Book
Edizione: 5
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 28 gennaio 2016
Pagine: 247 p., Brossura
  • EAN: 9788816371323
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
"È una notte piuttosto fredda per un miracolo". Chi pronuncia questa frase è il protagonista Malachia Murdoch, un vecchio benedettino scozzese che si è appena lanciato in una sfida temeraria contro un ministro della Chiesa riformata. Bruce Marshall è abile nel far emergere le pesanti contraddizioni di una società che si allontana, quasi senza rendersene conto, dai fondamenti di una mentalità cristiana, ma non risparmia neppure i lati angusti e cedevoli del mondo cattolico, in particolare del clero. Le sue narrazioni sono sempre giocate sul filo di un lungimirante equilibrio e di un divertito realismo, che risultano tanto più accattivanti quanto più le situazioni si fanno paradossali. È il caso del protagonista di questo romanzo. Trascinato in una discussione con il più "moderno" e avveduto reverendo Hamilton, Malachia abbandona la sua indole mite e, lanciata la sfida, avvenimenti e reazioni si susseguiranno con tagliente umorismo fino alla sera fatidica del miracolo annunciato, in cui l'eccezionale entrerà nella quotidianità di un'esistenza cristiana.

€ 7,50

€ 15,00

Risparmi € 7,50 (50%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marco

    05/12/2018 17:19:03

    Davvero un romanzo singolare, in qualche modo "profetico" perché scritto nel 1931. Un monaco benedettino, padre Malachia appunto, viene chiamato in una parrocchia che ha, proprio davanti, una sala da ballo. E quando il monaco incontrerà un prete anglicano che "ovviamente" non crede ai miracoli, e immagina che la Bibbia sia un insieme di racconti fantasiosi, che cosa può succedere? Una sfida, che il benedettino vincerà, riuscendo a "spostare" la sala da ballo, con tutto quello che contiene, umani compresi, altrove. Ma: davvero i miracoli accendono la fede in un mondo dove l'unica fede, che si difende anche a scapito della realtà, è lo scetticismo? No, ovviamente. Bruce Marshall con questo romanzo confeziona probabilmente la sua migliore opera. Il povero Malachia ha a che fare con imprenditori che vogliono sfruttare il suo potere; imprenditori che chiedono i danni, e superiori che guardano al miracolo come a una stranezza che era meglio non si verificasse. La Chiesa deve stare nel mondo, e deve essere moderna; quindi è bene che certe "pratiche" siano abbandonate. In un mondo senza fede non servono nemmeno i miracoli per scuotere le persone. Che cosa serve, allora?

Scrivi una recensione