Categorie

Curatore: G. Lo Cascio
Editore: Dedalo
Anno edizione: 1986
Pagine: 160 p.
  • EAN: 9788822060617

scheda di Ottaviano, C., L'Indice 1986, n. 9

La struttura del volume, come precisa Gigliola Lo Cascio nell'introduzione, si compone di due parti: la prima è costituita dai risultati di una ricerca condotta da un gruppo di psicologi dell'università di Palermo sul tema della rappresentazione sociale del fenomeno mafioso attraverso vari campioni della popolazione di due provincie particolarmente interessate come Palermo e Trapani; la seconda parte invece contiene gli interventi di alcuni osservatori privilegiati: Giacomo Galante, redattore capo de "L'Ora", Antonio Sorgi, penalista, Massimo Ganci, storico e deputato all'Assemblea regionale, e Rocco Chinnici, il magistrato brutalmente assassinato a cui è dedicato il volume. Di un certo interesse sono i risultati dell'indagine sul campo condotta dal gruppo degli psicologi coordinati dalla Lo Cascio. Risulterebbe tra l'altro che l'organizzazione mafiosa appare nell'immagine più diffusa vulnerabile solo quando è scissa al proprio interno da contrasti o per opera di "traditori"; ma se pure l'efficienza dello Stato appare molto incerta ugualmente risultano alte le aspettative in questa direzione, giacché in ogni caso la mafia non riesce a proporsi come potere alternativo attorno a cui far crescere consenso sociale.