Editore: Giunti Editore
Anno edizione: 2008
Pagine: 160 p., Brossura
  • EAN: 9788809054448
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

La raccolta di scritti che qui presentiamo fu preparata dall'autore in attesa della pubblicazione nei primi mesi del 1991, al termine del ciclo di conferenze su tematiche di attualità promosso dal Coordinamento dei gruppi ecclesiali di Roma nel 1989-1990. In queste conferenze, tenute nel periodo che va dalla caduta del muro di Berlino alla repressione di piazza Tien An Men, Balducci affronta i punti nodali, sul piano culturale e politico, delle questioni con cui l'umanità del futuro dovrà misurarsi per cercare una via d'uscita alla crisi attuale, sempre più foriera di catastrofi, della nostra civiltà. Tra i temi affrontati: la nuova soglia tra etica e politica, la crisi della città, i grandi flussi migratori e l'incontro tra diverse culture, il punto di svolta a cui si trova la scienza, i diritti dell'uomo come motore delle future rivoluzioni e la non violenza come loro imprescindibile caratteristica, il nuovo patto che l'uomo, dopo l'era del dominio, deve stabilire con tutte le cose viventi. A fronte di ciò che accadde nel 1989, l'implosione dell'impero sovietico, si può ben dire che questi scritti abbiano anticipato davvero lo scenario mondiale che quegli avvenimenti avrebbero configurato più chiaramente di lì a poco a livello planetario, tanto da far affermare a qualcuno che quella data avrebbe segnato la fine della storia. Le immagini del futuro descritte da Balducci rappresentavano in effetti lo scenario globale dei problemi che avrebbe dovuto affrontare l'umanità del terzo millennio. Tutte sfide ormai in agenda a livello mondiale, che Balducci lesse con spirito profetico ma laicamente, in nome della ragione critica e dell'evidenza storica, e a cui seppe dare risposte e prefigurare possibilità alternative che, ancor oggi, appaiono di una sorprendente attualità.