Traduttore: M. Rotondo
Editore: Bompiani
Anno edizione: 2005
In commercio dal: 9 novembre 2005
Pagine: 403 p., Brossura
  • EAN: 9788845234637
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
È il 1914 e Jules vive serenamente nella campagna francese con la moglie Félicité, la madre Julia, il cane Prince, il figlio piccolo Antoine, il fratello Joseph. Ma anche lui, come tanti altri ragazzi, deve arruolarsi. Dopo un'ultima ora d'amore con l'adorata Félicité (che ne resta incinta), comincia la guerra di Jules, senza slanci patriottici, con la nostalgia nel cuore. Mentre lui è al fronte, anche la vita di chi è restato a casa (moglie, suocera, figli) si trasforma in attesa. Ma il cane Prince, che non sa resistere all'assenza del suo padrone, fugge di casa ritrovando come per magia il suo Jules, "arruolandosi" con lui e diventando la mascotte delle truppe francesi. Il romanzo ha vinto il Prix Médicis 2003.

€ 9,00

€ 18,00

Risparmi € 9,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lau

    17/05/2009 18:43:45

    Molto spesso ci capita di scegliere un libro in base al titolo, alla trama sul retro di copertina, al nome dell’autore o anche allo spessore; certe volte, invece, sono i libri che scelgono noi. Mi è capitato proprio così con questo romanzo. Forse perché la Grande Guerra è sempre stata una mia ossessione da quando ho scoperto che anche la mia famiglia aveva perso una persona in questa inutile strage. In passato ho letto altri libri storici ma è la prima volta che mi capita un romanzo ambientato in quel particolare periodo. Il romanzo parla di come la guerra cambia la vita delle persone, di una donna che si ritrova a gestire la fattoria e a prendersi cura della famiglia quando il marito viene chiamato al fronte, dei suoi difficili rapporti con la suocera e del grandioso rapporto tra uomo e animale. Il cane, un magnifico collie, che dotato di un grande istinto e di un prodigioso intuito attraversa tutta la Francia per raggiungere il suo padrone in trincea. Un libro commovente e bellissimo, con uno spaccato sulla vita di trincea, sui dolori, sulle avventure, qualche volta con descrizioni forti delle vicende e dell’eroismo dei soldati e sullo sfondo l’angoscia e il tormento di chi aspetta notizie e il ritorno dei suoi cari.

Scrivi una recensione