In my country di John Boorman - DVD

In my country

Country Of My Skull

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Country Of My Skull
Regia: John Boorman
Paese: Gran Bretagna; Irlanda; Sudafrica
Anno: 2003
Supporto: DVD
Salvato in 19 liste dei desideri

€ 7,99

€ 9,99
(-20%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 9,99 €)

Langston Whitfield è un giornalista di colore del Washington Post inviato dal suo editore in Sud Africa per seguire le udienze della Commissione per la Verità e la Riconciliazione: in una serie di udienze i colpevoli di omicidi e torture durante il periodo dell'Apartheid sono invitati a confrontarsi con le loro vittime. Raccontando la verità nuda e cruda e dimostrando un sincero pentimento, potrebbero assicurarsi l'amnistia. Ma Langston è profondamente scettico sulla possibilità di una riconciliazione. Anna Malan è una poetessa sud africana bianca che segue le udienze per conto di una radio, distrutta dai racconti di crudeltà e depravazione commessi dai suoi compatrioti. Sia Anna che Langston si troveranno ad interrogarsi sul loro senso di identità di fronte alle commoventi testimonianze delle vittime in un processo che li porterà ad essere sempre più vicini.
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    n.d.

    18/12/2018 13:07:29

    Altra storia basata su di una vicenda reale,per chi vuole capire e conoscere fatti legati all'apartheid.

  • Produzione: Key Films Video, 2013
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 104 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1);Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Inglese per non udenti; Italiano
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: interviste; dietro le quinte (making of); trailers; foto; filmografie
  • Juliette Binoche Cover

    Attrice francese. Madre attrice, padre scultore e scenografo, respira aria di set fin da bambina e, appena cresciuta, frequenta i corsi d’arte drammatica a Parigi fino al debutto nel 1983 in Liberty Belle di P. Kané. Duttile, intellettuale, dalla bellezza non appariscente ma densa di energia interiore, lavora con J.-L. Godard in Je vous salue Marie (1984), con A. Téchiné in Rendez-vous (1985) e con L. Carax in Rosso sangue (1986) e Gli amanti del Pont-Neuf (1991), raggiungendo la massima intensità espressiva nel ruolo di Julie, la vedova-musicista di Tre colori - Film blu (1993) di K. Kie­(lowski. Divenuta diva del cinema «alto» europeo, lavora per L. Malle in Il danno (1992), indossa panni ottocenteschi per L’ussaro sul tetto (1995) di J.-P. Rappeneau e rifulge in Il paziente inglese (1996)... Approfondisci
  • Brendan Gleeson Cover

    "Attore irlandese. Rinomato sui palcoscenici irlandesi e inglesi, non ha alcuna fretta di esordire sul grande schermo (nel 1990 in un piccolo ruolo ne Il campo di J. Sheridan). La collaborazione con registi irlandesi è particolarmente proficua (N. Jordan in Michael Collins, 1996, lo vuole come L. Tobin, anche se per un film tv aveva già impersonato l’eroe irlandese del titolo), ma si fa notare in produzioni hollywoodiane girate in loco (in particolare il braccio destro di William Wallace in Braveheart - Cuore impavido, 1995, di M. Gibson). A rivelarne la statura di protagonista è lo squinternato malavitoso de I dilettanti (1997) di P. Breadnach, ideale premessa, nella sua ironia, al gangster colto e sensibile in esilio dell’eccentrico noir In Bruges - La coscienza dell’assassino (2008) di... Approfondisci
Note legali