In una notte buia uscii dalla mia casa silenziosa

Peter Handke

Traduttore: R. Zorzi
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 1998
In commercio dal: 26 giugno 1998
Pagine: 192 p.
  • EAN: 9788811661726
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Descrizione

A mettere in moto il viaggio che sta al centro di questo romanzo è un'esperienza enigmatica e senza testimoni: un "colpo" indefinibile, forse reale forse immaginato, ricevuto in un bosco, in una notte di pioggia, dal "farmacista di Taxham". Quel misterioso incidente innesca una vicenda radicata nel nostro tempo, ma insieme un vagabondare tra città e steppe, alla ricerca di una figlia e di una identità perdute, che si proietta fuori dal tempo, con la crudele levità delle fiabe - dove i nomi possono indicare altri significati.

€ 8,08

€ 14,98

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 12,73

€ 14,98

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Un viaggio alla ricerca di una figlia, di un amore, di un sogno. Un viaggio alla ricerca di se stessi, di un'identità nascosta sotto una maschera, sconosciuta agli altri e a se stessi. Tre uomini si conoscono e decidono di condividere questa esperienza: un farmacista, uno sportivo, un poeta. Tre tipologie umane e tre storie, che Handke propone solo di sfuggita, perché in fondo non importa sapere qual è il loro vissuto, quanto il loro bisogno, la loro ricerca e il loro immaginario. Il farmacista, protagonista del libro, è anche un grande lettore di poemi cavallereschi e spesso la realtà, la cronaca si fonde e si interseca con le vicende di dame e cavalieri del tempo passato.
Il racconto, la narrazione, la letteratura insomma, sono i pochi strumenti che all'uomo contemporaneo restano per ritrovare se stesso e l'energia vitale che gli consenta di incamminarsi nel lungo e solitario viaggio della vita.