Traduttore: M. Muzzarelli
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 28 marzo 2013
Pagine: 619 p., Brossura
  • EAN: 9788811684541
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

David Lurie è il protagonista e la voce narrante di questo romanzo di formazione. La sua infanzia nel Bronx, negli anni immediatamente precedenti la Grande Depressione, è segnata dalla malattia, dall'ortodossia della claustrofobica comunità ebraica, dallo strisciante antisemitismo, dagli echi degli isterici comizi hitleriani e dalle notizie sulla Shoah che travolge i parenti rimasti in Polonia. Il tormentato itinerario verso la consapevolezza e l'affermazione della propria individualità si scontra con questa realtà, fino alla drammatica rottura con la tradizione e al passaggio al mondo dei goyim: solo così potrà finalmente iniziare un nuovo viaggio alla ricerca delle proprie radici.

€ 13,52

€ 15,90

Risparmi € 2,38 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lollilot

    22/07/2015 10:51:53

    Ho letto quasi tutti i romanzi di Potok, uno tra gli autori che amo di più. La sua opera è profonda, sottile, tagliente. I suoi romanzi offrono sempre un particolare dilemma, che tutti coloro che amano studiare, prima o poi, si trovano dinanzi. Tutto questo per rompere e dissacrare i pregiudizi, i paradigmi, l'ipse dixit, che abbiamo culturalmente assorbito nello studio e nell'ambito sociale di ognuno. Tutto questo per giungere sempre a contatto, il più vicino possibile, con la verità, sia quella che riguarda se stessi, sia quella che riguarda la materia di studio. Una verità che comunque sia, è sempre a più facce, come un prezioso brillante luminoso. Con Potok si respira sempre il senso dell'andare "oltre": oltre se stessi, oltre la materia, oltre la vita stessa. In questo romanzo, in particolare, l'invito è quello che ci accompagna all'origine, al principio della vita e dello spirito. Un romanzo meraviglioso, da leggere con pochi respiri e da riprendere in alcune parti, per godersele di nuovo.

Scrivi una recensione