Un incantevole aprile-Il giardino delle rose - Elizabeth Arnim - ebook

Un incantevole aprile-Il giardino delle rose

Elizabeth Arnim

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 4,23 MB
Pagine della versione a stampa: 257 p.
  • EAN: 9788833932002
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Una folla di raffinati lettori ha riscoperto i romanzi di questa lettrice ironica, spregiudicata, fuori da ogni corrente letteraria, spesso crudelissima nel descrivere una società boriosa, superficiale, vecchia, ingiusta soprattutto verso le donne. »
la Repubblica - Natalia Aspesi

«Un incantevole romanzo lo si può definire, incantevole e avvincente. Leggera è la mano della von Arnim, delicato il suo passo ma irresistibile per humour, sottigliezza psicologica, fini descrizioni d’ambiente. »
Corriere della Sera - Serena Zoli

«Cattiva, spiritosa, anticonvenzionale, lungimirante, Elizabeth von Arnim racconta con verve e un acuto occhio sociale i tic e i tabù della buona società.»
Vanity Fair - Irene Bignardi

«Definita «la donna più intelligente della sua epoca», Elizabeth von Arnim è capace di confliggere, attraverso il dono di una grazia urticante, con il durissimo velluto della società che la circonda.»
TTL - La Stampa - Mirella Appiotti

Un discreto annuncio pubblicitario – Per gli amanti del glicine e del sole – apparso sul «Times» è il preludio a un mese rivelatore per quattro donne dalla personalità assai diversa. A picco su una baia della Riviera, tra giardini di calle, violacciocche e acacie, si staglia il castello medievale di San Salvatore.
Alla ricerca disperata di sollievo dalle preoccupazioni quotidiane, Mrs Wilkins, Mrs Arbuthnot, Mrs Fisher e Lady Caroline Dester si lasciano allettare da quel paradiso terrestre. Cullate dalla primavera mediterranea, dai monti ammantati di violette e fiori dal dolce profumo, queste donne abbandonano a poco a poco i formalismi di società e scoprono un’armonia da tutte anelata e tuttavia mai conosciuta.
Nel Giardino delle rose (1897), il racconto del tutto inedito che arricchisce questa edizione di Un incantevole aprile, ritroviamo i tipici temi von arnimiani della libertà della donna, della sua insofferenza
verso i vincoli parentali e matrimoniali, del desiderio di spazi e momenti «tutti per sé» difficilmente riconosciuti dalla più stretta cerchia familiare. Si racconta qui la storia di Annie, giovane sarta con la grande  passione dei fiori, costantemente distratta dalle cure del suo giardino dalle due persone che le sono più vicine: la madre, sempre bisognosa di attenzioni, e il fidanzato William, che su di lei ha precisi progetti: almeno sei figli.
Ancora una volta Elizabeth von Arnim ci delizia con la sottile ironia e la grande verve narrativa che l’hanno resa un’autrice amatissima dal grande pubblico.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,33
di 5
Totale 3
5
1
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Elisabetta Pasqualini

    13/06/2019 08:03:54

    HO SCORSO LA TRAMA DEL LIBRO .MI SEMBRA VERAMENTE DELIZIOSO E AFFINE ALLE MIE CORDE PENSO PROPRIO CHE LO ACQUISTERO'

  • User Icon

    vipera gentile

    12/02/2019 14:58:50

    Ho letto questo romanzo qualche anno fa e mi è piaciuto moltissimo per le descrizioni dei paesaggi e quella ricerca di pace e bellezza che anima le tre protagoniste inglesi, che per il resto sono molto diverse l'una dall'altra. C'è la sposata che si allontana volentieri dal marito, la bellissima ragazza attratta dall'idea del soggiorno in Italia e la vecchia signora snob che parla sempre di celebri personaggi che ha conosciuto e che sono morti; alla fine ammetterà di preferire il contatto con i vivi. Lo stile è elegante, il libro scorrevole anche se un po' lento anche perché non succede nulla di particolare; le tre dame vivono felicemente la loro vacanza. Quello che mi colpisce è il numero di libri attribuiti a questa scrittrice; inizialmente erano apparse con il suo nome solo poche pubblicazioni oltre a questa; ora non si contano. Ci sarà un'autrice che usa il suo nome d'accordo con l'editore? Bravissima in ogni caso.

  • User Icon

    annacrem65

    18/09/2018 11:33:36

    il libro mi e' stato consigliato da un articolo su "donna moderna". Non ha deluso le mie aspettative. Inizialmente pensavo a una storia demode' visto che la scrittrice, che non conoscevo, e' nata nell'ultimo decennio del 1800! Ma invece le storie delle 4 protagoniste si rivelano scelte coraggiose. Donne che viaggiano da sole e finalmente mettono al primo posto la loro serenita' d'animo! Inoltre le innumerevoli descrizioni della flora ligure sono meravigliose, sembra di annusare il profumo dei fiori. HO appena acquistato un altro libro della scrittrice.

  • Elizabeth Arnim Cover

    La scrittrice Elizabeth von Arnim, pseudonimo di Mary Annette Beauchamp, nacque a Kiribilli Point, in Australia, da una famiglia della borghesia coloniale inglese, era cugina della scrittrice Katherine Mansfield. Visse a Londra, Berlino, in Polonia e infine negli Stati Uniti. Si sposò due volte – entrambi matrimoni infelici – ed ebbe cinque figli, fra i cui precettori ci furono E.M. Forster e Hugh Walpole. Fra un matrimonio e l’altro, fu l’amante di H.G. Wells. È stata una scrittrice molto prolifica e di grande successo. Tra le pubblicazioni per Fazi Editore ricordiamo: Un incantevole aprile (2017), Il giardino di Elizabeth (2017), La fattoria dei gelsomini (2018), Un'estate in montagna (2018), Una principessa in fuga (2018) e Vera (2019).... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali