Indiana Jones e i predatori dell'arca perduta. Special Edition

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Stati Uniti
Anno: 1981
Supporto: DVD

86° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Azione

Salvato in 28 liste dei desideri

€ 9,75

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sfuggito per miracolo ai feroci Indios della giungla peruviana, dove ha violato una tomba sacra, l'archeologo Indiana Jones viene coinvolto dai servizi segreti inglesi nella caccia all'arca dell'alleanza contenente i Dieci Comandamenti. Indy, però, dovrà battere sul tempo gli inviati di Hitler. Accompagnato da una deliziosa avventuriera, Marion, dalle vette del Nepal al deserto egiziano, Indiana Jones svolge la ricerca dell'arca che, una volta aperta, si rivelerà un nuovo vaso di Pandora che provocherà la morte di tutti i malvagi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,8
di 5
Totale 5
5
4
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Marika

    16/03/2019 00:45:20

    Indiana Jones: un classico senza tempo.

  • User Icon

    Carmine

    20/05/2018 20:33:33

    L'inizio di una saga spettacolare con Harrison Ford che è un grande!Metto 5 stelle perché è il massimo!

  • User Icon

    Fra X

    18/04/2014 22:32:20

    Uno dei miei film preferiti! Un concentrato di avventura e azione con anche sprazzi di umorismo e horror che all' epoca riportò in auge l' avventura classica al cinema! Dopo oltre 30 un evergreen che rivisto per l' ennesima volta mi appassiona tutt' ora e che ha saputo lanciare un' icona cinematografica: Indiana Jones! Figlio di Allan Quatermain e di film come "Il segreto degli Incas" e "La montagna di luce", ha saputo crearsi una propria identità e lanciare una delle saghe più famose del cinema! Ormai un cult! Mitica la colonna sonora di John Williams!

  • User Icon

    Cinemanta

    25/11/2009 12:35:06

    Macchè 5 il voto va dal 30 in su. Icona, termine di paragone per i film d'avventura. Personaggio divenuto metafora dell'avventuriero impavido, a chi non è capitato di dire ad un conoscente:"Ma chi sei....Indiana Jones?" LODE A FORD e LODE A SPIELBERG, PER SEMPRE!

  • User Icon

    *Sir Psycho Sexy*

    25/05/2008 17:37:05

    capolavoro!!!forse il film d'avventura più bello di sempre...

Vedi tutte le 5 recensioni cliente

Meraviglioso sapore antico, con in più il genio di Spielberg per gli effetti speciali

Trama
Indiana Jones, insegnante di archeologia negli anni '30, è incaricato dal governo americano di ritrovare l'Arca dell'Alleanza, uno scrigno di legno che contiene le tavole dei Dieci Comandamenti.

  • Produzione: Paramount, 2016
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 111 min
  • Lingua audio: Inglese (Dolby Dig. Surround);Italiano (Dolby Dig. Surround);Spagnolo (Dolby Dig. Surround)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano; Spagnolo
  • Formato Schermo: Wide Screen
  • Area2
  • Contenuti: Aneddoti E Curiosità; Photogallery; Storyboard
  • Steven Spielberg Cover

    Propr. S. Allan S., regista e produttore statunitense. È indubbiamente il più popolare e affermato regista contemporaneo (suoi i più grandi incassi della storia del cinema), ma è anche un grande maestro del racconto, capace di influenzare pesantemente l'immaginario di tutto il secondo Novecento. Al culmine di una fortunata esperienza televisiva, gira il film tv Duel (1971), geniale evoluzione del road-movie che si contamina con l'incubo grazie a un controllo della narrazione che già indica la grandezza del regista. Debutta al cinema con Sugarland Express (1974), originale rivisitazione del tema dell'inseguimento fra poliziotti autoritari e marginali post-hippies, cui segue il celebre Lo squalo (1975), intelligente unione di tensione emotiva e senso dello spettacolo. Il successo economico del... Approfondisci
  • Karen Allen Cover

    Attrice statunitense. Tra le più eclettiche, ambiziose e versatili interpreti degli ultimi vent'anni, studia all'Actor's Studio e nel 1978 ricopre il ruolo di Katy in Animal House di J. Landis, cult-movie capostipite della comicità demenziale. Dopo aver rischiato di perdere la vista in seguito a una grave forma di congiuntivite, prosegue la carriera con The Wanderers - I nuovi guerrieri (1979) di P. Kaufman e I predatori dell'arca perduta (1981) di S. Spielberg. Il successo le permette di dedicarsi al teatro e a due brevi film indipendenti diretti da A. Parker. Recita quindi in Starman (1984) di J. Carpenter, assieme a J. Malkovich, in Lo zoo di vetro (1987) di P. Newman, e in Malcolm X (1992) di S. Lee. È anche autrice di canzoni, sceneggiature, poesie e suona in un gruppo musicale con K.... Approfondisci
  • Denholm Elliott Cover

    Attore inglese. Stimato caratterista, interpreta quasi sempre piccoli ruoli ma in film importanti. Specializzato in personaggi sordidi ed eccentrici, come l'alcolizzato filmmaker di Soldi a ogni costo (1974) di T. Kotcheff, forse la sua migliore interpretazione, o in ruoli di gentlemen vittoriani (Camera con vista, 1986, e Maurice, 1987, di J. Ivory), conosce una grande popolarità come collega di Indiana Jones in I predatori dell'arca perduta (1981) e Indiana Jones e l'ultima crociata (1989) di S. Spielberg e come valletto di D. Aykroyd e E. Murphy in Una poltrona per due (1983) di J. Landis. Nel 1987 W. Allen gli affida una parte nel crepuscolare e verboso Settembre. Approfondisci
  • Harrison Ford Cover

    Attore statunitense. Si forma a teatro e nei B-movies della Columbia. Appare in ruoli secondari in film d'impegno come L'impossibilità di essere normale (1970) di R. Rush e Zabriskie Point (1970) di M. Antonioni. Dopo altre parti minori in American Graffiti (1973) di G. Lucas e La conversazione (1974) di F.F. Coppola, lo stesso Lucas gli offre l'occasione di entrare a far parte del novero dei nuovi divi hollywoodiani. Seppure ancora non nel ruolo principale, F. riesce infatti a rubare la scena al protagonista Luke Skywalker interpretando il cinico ma generoso avventuriero Han Solo in Guerre stellari (1977), primo capitolo della saga fantascientifica che riscuoterà uno dei maggiori successi di pubblico della storia del cinema (i cui due seguiti saranno interpretati sempre da F.: L'impero colpisce... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali