Categorie
Traduttore: L. Corradini Caspani
Editore: Corbaccio
Anno edizione: 2012
Pagine: 353 p., Rilegato
  • EAN: 9788863803389
Disponibile anche in altri formati:

€ 14,36

€ 16,90

Risparmi € 2,54 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 9,12

€ 16,90

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Elena

    25/04/2014 13.58.50

    Sono un'appassionata lettrice della Hayden e ho sempre molto apprezzato il suo stile nei libri precedenti, sia che raccontassero la sua esperienza di insegnante sia nei suoi romanzi. Sono rimasta un po' delusa da quest'ultimo sia come storia in sé, che non ha avuto la capacità di appassionarmi come le precedenti, sia come stile narrativo: ho trovato soprattutto fastidioso l'eccessivo uso di linguaggio scurrile che non è sicuramente il modo migliore, a parer mio, per dare "forza" ai discorsi e hanno fatto perdere molto al livello di qualità della narrazione.

  • User Icon

    nini1111

    26/12/2013 22.20.29

    Bello anche se della Torey preferisco le storie vere.

  • User Icon

    Sergio

    15/02/2013 11.30.59

    Un libro indigesto, buono solamente per fare ripetizione di parolacce, messe in ogni fase narrativa. Una vera delusione.

  • User Icon

    gabriela

    17/09/2012 14.54.18

    questa recensione la sto scrivendo prima di finire il libro (sono a metà), credo che per poter dare una valutazione alla storia raccontata dalla Hayden bisogna dimenticare completamente la scrittrice che racconta le esperienze vissute con i suoi bambini. C'è una bella differenza tra il coinvolgimento emotivo di storie reali raccontate e questo romanzo. Questo romanzo a me piace: è scritto bene, ti coinvolge nel ruolo dei vari personaggi e quando il libro non è fra le tue mani ti chiedi che starà facendo ora Dixie con il piccolo Tennessee, se Billy proverà mai qualcosa per quel bambino e in che modo succederà. Ti chiedi se quel Scott, padre che rinnega il figlio, riuscirà prima o poi a rendersi conto che è pur sempre un bambino quello che è sparito. Mi spiace un po' leggere recensioni con valutazioni basse. Sono sicura che se questo fosse stato il primo libro della Hayden avrebbe sicuramente voti più alti.

  • User Icon

    dani70

    27/08/2012 10.34.16

    Questo romanzo si è rivelato una delusione. La storia parte bene, ma ci si aspetta molto di più. Nella parte centrale è noioso, poi la fine è un po' troppo affrettata.

  • User Icon

    marirosa

    13/07/2012 15.54.48

    per chi ha letto tutti i libri scritti dall'autrice precedentemente, quest'ultimo sembra quasi una delusione anche se devo riconoscere che è sempre piacevole leggere ed appassionarsi alle sue storie... soprattuto nella seconda parte del libro.

  • User Icon

    Tiziana

    23/06/2012 15.36.27

    atmosfera un po' tetra per questo romanzo che non narra della meravigliosa Torey insegnante, ma ha comunque per protagonisti un bambino e una donna. dopo lo stentato inizio, il racconto si apre fino ad arrivare al commovente, sebbene scontato, finale. lo stile è sempre buono

  • User Icon

    NANNI

    27/05/2012 12.15.13

    Un'altra delusione da T. Hayden. Meno male che comunque si legge in maniera abbastanza scorrevole, ma siamo ben lontani dalle emozioni dei primi libri di questa scrittrice, in cui riusciva a raccontare il proprio lavoro di maestra dei "bimbi difficili" toccandoti il cuore. Da quando questa scrittrice ha scelto la forma del romanzo vero e proprio, ci ha perso parecchio.

  • User Icon

    simona

    27/04/2012 09.50.36

    Bello, tenero e decisamente toccante. Avrei preferito, a volte, meno lentezza nella narrazione, ma forse anche questa caratteristica serve maggiormente a soffermarsi sui temi affrontati.

  • User Icon

    giusi

    18/04/2012 09.06.18

    Molto bello, scorrevole, pieno di sentimenti e toccante. Una perfetta descrizione di arroganza, prepotenza e ribellione di un bambino che in realtà deriva solo da un disagio familiare ed un modo di crescere sbagliato lasciato a se stesso. Preferivo un finale migliore.

  • User Icon

    Rossella

    27/02/2012 17.25.16

    E' la prima volta che leggo un libro della Hayden e debbo dire che mi è piaciuto molto. La storia è dura e tenera allo stesso tempo , piena di rabbia e di speranza , di negativo e positivo . Insegna che l'amore fa parte della natura umana ed è un istinto ed una prerogativa tutta femminile. L'amore di una madre disperata che incontra la disperazione di un bambino non amato , voluto solo per scopi egoistici. L'incontro di due solitudini in una situazione difficile e paradossale che però porta alla luce il legame più antico del mondo : quello di una madre disposta a tutto per difendere un piccolo dalla cattiveria del mondo e dell'uomo. Bello , lo consiglio senz'altro. Si legge con facilità e scorrevolezza.

Vedi tutte le 11 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione