Invito ad una sparatoria

Invitation to a Gunfighter

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Invitation to a Gunfighter
Paese: Stati Uniti
Anno: 1964
Supporto: DVD
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 10,99

Venduto e spedito da Shop Mio

Solo 1 prodotto disponibile

+ 2,98 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 10,78 €)

Tornato a casa dopo la fine della Guerra civile, il reduce confederato Matt Weaver scopre che tutti i suoi beni gli sono stati espropriati per ordine di Samuel Brewster, il prepotente boss della città. Weaver è più che mai deciso a far valere i propri diritti, ma Brewster decide di fermarlo assoldando un famoso pistolero, Jules Gaspard d'Estaing: quest'ultimo risolverà la situazione, ma con metodi molto diversi da quando ci si aspetta.
  • Produzione: A & R Productions, 2016
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 92 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 2.0 - mono);Francese (Dolby Digital 2.0 - mono);Spagnolo (Dolby Digital 2.0 - mono);Tedesco (Dolby Digital 2.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,66:1
  • Area0
  • Contenuti: speciale: doppiaggio originale d'epoca - still movie; manifesto originale: posters - locandine; foto; trailers
  • Yul Brynner Cover

    Nome d'arte di Julij Borisovic Briner, attore statunitense di origine russa. Di origini zigane, giramondo dai mille lavori (è stato perfino trapezista in un circo a Parigi), nel 1940 arriva negli Stati Uniti al seguito di una compagnia teatrale. Dopo aver esordito sul grande schermo in piccole parti, nel 1951 ottiene un grande successo a Broadway con il musical The King and I. Cinque anni dopo è l'interprete della versione cinematografica di W. Lang (Il re ed io, 1956) con cui vince l'Oscar. Calvo e tuttavia affascinante, interpreta il ruolo di eroe responsabile e onesto in tanti film di successo: I dieci comandamenti (1956) di C.B. DeMille, Karamazov (1958) di R. Brooks, Ancora una volta con sentimento (1959) di S. Donen, I magnifici sette (1960) di J. Sturges, Invito a una sparatoria (1964)... Approfondisci
  • George Segal Cover

    Attore statunitense. L'esordio in Giorni senza fine (1961) di P. Karlson prepara un'intensa stagione prima da comprimario poi come protagonista dal western psicologico (Invito a una sparatoria, 1964, di R. Wilson) al film spionistico (Quiller memorandum, 1966, di M. Anderson). Alla commedia più sincopata ed eccentrica (California Poker, 1974, di R. Altman), alterna prove drammatiche (Loving, gioco crudele, 1970, di I. Kershner) di estrema intensità (Il mio uomo è una canaglia, 1971, di I. Passer). Gli anni '80 e '90, pur densi, sono orientati al serial televisivo o al film-tv (Intrigo a Berlino, 1984, di J. Dearden) e le apparizioni cinematografiche restano marginali (Il rompiscatole, 1996, di B. Stiller). Approfondisci
Note legali