Categorie

Marco Bianchi

Editore: Mondadori
Collana: Varia saggistica
Anno edizione: 2014
Pagine: 230 p. , Rilegato

34 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Casa e cucina - Cucina salutista e integrale

  • EAN: 9788804643418

È ormai provato che la sedentarietà ogni anno fa più vittime del fumo di sigarette. Ci verrebbe da pensare che di fronte ad un dato così tremendo l'unica soluzione possibile sia il movimento.
Ebbene, da questa consapevolezza prende le mosse il nuovo libro di Marco Bianchi: Io mi muovo nasce infatti da una campagna di sensibilizzazione creata dall'autore sul web, divenuta ormai uno stile di vita per tantissimi utenti consapevoli che l'unico modo per stare bene è dedicare del tempo a se stessi.
L’autore, sensibile al tema della corretta alimentazione, è da anni impegnato nella promozione della cucina salutista nelle scuole dove ha dimostrato più volte quanto il cibo influenzi la nostra vita e come un regime alimentare sano possa essere fondamentale nella prevenzione oncologica. "Sano è bello", sottolinea lo chef-scienziato. Ma è anche necessario e semplice aggiungiamo noi.
Per una vita all'insegna del benessere e del dinamismo è necessario fare un piccolo sforzo, seguire piccoli consigli che però aiutano molto. Con l’inverno che avanza diventerà più difficile dare un’alternativa al divano, specie in giornate di pioggia o quando fuori nevica. La pigrizia è sempre dietro l’angolo, ma per aiutarci a non mollare mai, e per dimostrarci gli effetti positivi di uno stile di vita attivo, Bianchi ha lanciato una campagna di informazione dal titolo #iomimuovo.
Dopo aver pubblicato un video appello sul suo blog, l'autore ha iniziato a postare sulle sue pagine social un diario fotografico attraverso cui raccontare la routine quotidiana (quanto si muovesse e cosa mangiasse).
In questo modo ha dimostrato ai pigri o a quelli super-impegnati quanto bastasse davvero poco per vivere meglio: solo pochi minuti di movimento al giorno!
La formula è semplice ed efficace: praticare attività fisica almeno dieci minuti per trenta giorni senza dimenticare che anche una passeggiata con un buon passo può risultare molto sana. L'obiettivo è quello di mostrare come chiunque, anche chi ha una vita indaffarata, può raggiungere il proprio obiettivo con un minimo d'impegno e rispettando alcune regole di sana alimentazione. Già... sana alimentazione, secondo Marco Bianchi si può e si deve mangiar bene, facendo prevenzione e rispettando se stessi e il pianeta.
“L’uomo è ciò che mangia” scriveva Feuerbach. La sua era una provocazione, un tentativo di arginare la filosofia idealistica a favore di un materialismo radicale alla base del quale v’era l’identificazione fra essere e mangiare, fra psiche e corpo. A distanza di decenni e con presupposti diversi, lo stesso adagio si potrebbe utilizzare anche per l’autore, poiché per lui l’aspetto nutrizionale è essenziale e rappresenta il punto di partenza di una ricerca a tutto tondo che parte dall’alimentazione per approdare all’ecologia fino alla vita quotidiana.
Trenta giorni di piccoli impegni e sarà molto più semplice: bastano pochi ma buoni esercizi. Consigli alimentari, ricette sfiziose e salutari ma anche approfondimenti sui cibi più adatti alla stagione oltre a tanti suggerimenti per alzarci dal divano. Tutto organizzato in una routine di trenta giorni da ripetere fino a primavera.
Piccoli passi per non trovarci impreparati l'anno prossimo a ridosso dell'estate! Sconfiggiamo il letargo e prepariamoci ad entrare nel mondo di #iomimuovo.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Anna

    10/03/2015 14.07.26

    mi sono lasciata tentare dalla simpatia dell'autore pensando si trattasse di consigli praticabili. Purtroppo invece le ricette per nulla invitanti(ma questo potrebbe anche essere gusto personale). Per quanto concerne i presunti esercizi da fare quotidianamente sono spiegati male, superficialmente, usando termini e abbreviazioni che solo persone gia'allenate conoscono e cosa piu'importante non danno consigli reali su ciò' che non si deve fare x evitare di farsi male eseguendoli. Totalmente sconsigliato.

Scrivi una recensione