Io sono con te. Storia di Brigitte

Melania G. Mazzucco

Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 20/03/2018
Pagine: 255 p., Brossura
  • EAN: 9788806237158
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    silvia

    30/01/2018 23:36:54

    Avrei volentieri evitato di leggere "Io sono con te" se non mi fosse stato prestato e raccomandato, l'argomento trattato è spinoso e si rischia di restare delusi al primo accenno di ipocrisia, ma Melania Mazzucco in questi anni ha colmato tutte le lacune che penalizzavano "Un giorno perfetto". Non c'è un filo di retorica in questa memorabile storia vera, senza mai indulgere in particolari scabrosi la penna trascrive il racconto della protagonista svelandone gradualmente la genesi. È estremamente interessante scoprire i meccanismi burocratici dietro l'immigrazione, il nostro bistrattato paese per una volta esce a testa alta in vari ambiti relativi ai diritti umani. L'autrice sottolinea in modo incisivo come, al di là della prima accoglienza e della solidarietà, a chi viene da fuori tocchi in sorte un destino di integrazione ancor più arduo rispetto a quello di chi è nato in Italia. Trattandosi di una vicenda realmente accaduta, contemporanea e palpabile, ci si sente anche frivoli ad aver letto fiction fino a ieri, incredibile pensare che a Piazza Ungheria potremmo incontrare Brigitte...

  • User Icon

    ellegi

    07/02/2017 11:20:41

    Sebbene non sia una tematica che mi appassioni, la Mazzucco anche questa volta non delude

  • User Icon

    Ciro D'Onofrio

    06/02/2017 16:57:11

    La Mazzucco dà voce a Brigitte, la sua protagonista, per parlare del dramma dell'immigrazione e senza toni melensi, senza spinte terzomondiste racconta la sofferenza fisica e morale di essere privati di tutto, anzitutto della dignità.Una storia che altalena tristezza e speranza, ottimismo e malinconia e che offre la morale fondamentale che anche chi ha perso tutto, se spinto da un'energia formidabile, è sempre capace di rialzare la testa e sapersi affrancare anche dai drammi più feroci.Una lettura attualissima,utile e molto più che consigliata

  • User Icon

    angelo

    30/01/2017 13:39:18

    Ingredienti: un’infermiera del Congo finita nei sotterranei della stazione di Roma, un passato da imprenditrice benestante circondata da figli e lavoro, un presente da clandestina senza dimora, senza famiglia e senza reddito, l’incontro con una scrittrice come occasione di rinascita e ripartenza per il futuro. Consigliato: a chi vuole scoprire un mondo sommerso fatto di umiliazioni, sofferenze, disperazione e sacrifici, a chi crede di conoscere la realtà dei migranti.

  • User Icon

    Pierpaolo

    19/01/2017 03:24:18

    Melania Mazzucco scrive sempre dei libri belli e molto semplicemente anche questo lo é.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione