The Iron Heel

The Iron Heel

Jack London

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: BertaBooks
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 236,77 KB
  • EAN: 9788826479279

€ 1,49

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

The Iron Heel is a dystopian novel by American writer Jack London, first published in 1908.

Generally considered to be "the earliest of the modern Dystopian", it chronicles the rise of an oligarchic tyranny in the United States. It is arguably the novel in which Jack London's socialist views are most explicitly on display.

A forerunner of soft science fiction novels and stories of the 1960s and 1970s, the book stresses future changes in society and politics while paying much less attention to technological changes. The book is unusual among London's writings in being a first-person narrative of a woman protagonist written by a man. Much of the narrative is set in the San Francisco Bay Area, including events in San Francisco and Sonoma County.

The Socialist revolution that The Iron Heel focused on never does occur, a defeat of the modern oligarchy will come as most other things have seemed to occur, as a gradual waning towards something better.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Jack London Cover

    Pseudonimo di John Griffith London, scrittore statunitense. La sua figura è una delle più singolari e romanzesche della letteratura americana: figlio illegittimo di un astrologo, cresciuto dalla madre e dal suo secondo marito John London, abbandona la scuola a 13 anni e diventa rapidamente adulto tra Oakland e San Francisco con ladri e contrabbandieri, praticando vari mestieri non sempre legali tra cui strillone di giornali, pescatore clandestino, cacciatore di foche, operaio, lavandaio, venditore porta a porta, avventuriero alla ricerca dell'oro in Klondike. Nel 1897, infatti, Jack London lasciò San Francisco per l'Alaska sulla scia della febbre dell'oro scoppiata in quegli anni. Tra mille peripezie raggiunse il Klondike, e proseguì al di là delle montagne,... Approfondisci
Note legali