Traduttore: P. Merla
Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Anno edizione: 2006
Pagine: 454 p., Rilegato
  • EAN: 9788830423268
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 8,30

€ 16,60

Risparmi € 8,30 (50%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    CARMINE

    15/03/2007 17:46:37

    Dopo aver richiuso il libro, al termine del romanzo, permane perplessità. Niente di speciale ma nemmeno da buttare via. Ogni confronto con gli illustri perdecessori (O'brian e Forester) è sicuramente troppo cattivo. Non si ritova il superuomo Hornblower né il perfetto duo Maturin-Aubrey. Francamente non comprendo la pseudo-amicizia tra i due protagonisti, Hayter e Rennie, né la marcata inettitudine del secondo (inizialmente presentato come valente uffiale dimenticato). La verità è che manca l'azione di Forester così come mancano le affascinanti personalità dei personaggi di O'brian. Sicuramente quest'ultimo fattore è la nota stonata del romanzo di Smalley. Un ultimo aspetto che,da profano, tento di analizzare: la tecnica narrativa può migliorare, soprattutto nei dialoghi (ma questa è un'opinione personale). In definitiva: voto medio, fiduciosi nei prossimi lavori di uno scrittore non privo di talento.

  • User Icon

    Marco

    06/12/2006 14:39:54

    L'ho trovato un racconto slegato per non dire raffazzonato.E' stata una delusione, niente a che fare, nemmeno lontanamente, con i racconti di O'Brian. Speriamo che il prossimo racconto rimedi alle manchevolezze sopra indicate.

  • User Icon

    Attilio

    07/09/2006 11:46:52

    Sembra di leggere episodi diversi dei vari libri di O'Brian, quasi un riassunto, speriamo che il prossimo libro migliori!

  • User Icon

    Alessandro

    04/09/2006 11:48:24

    niente a che vedere con o'brian

  • User Icon

    renzo

    15/07/2006 21:20:40

    Mah... ho terminato da poco l'ultima pagina. Ho letto con attenzione e rapidità, ciò che riservo ai testi che considero più meritevoli. Tuttavia, mi resta una leggera delusione, un retrogusto di eccessiva frettolosità. Grande sfoggio di erudizione navale e velistica (faticoso però, per i non addetti, ricorrere troppo di frequente al glossario finale), ma alcune componenti del misterioso viaggio dell'Expedient restano incomprensibili. Nessun approfondimento sull'altra nave, qualche... dimenticanza nel sciogliere gli enigmi dell'isola. E decisamente rapido, troppo rapido e scarno l'epilogo. Peccato. E' un buon romanzo, poteva essere un ottimo romanzo.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione