-15%
Isola di Neve - Valentina D'Urbano - copertina

Isola di Neve

Valentina D'Urbano

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: TEA
Anno edizione: 2019
Formato: Tascabile
In commercio dal: 12 settembre 2019
Pagine: 512 p., Brossura
  • EAN: 9788850255252
Salvato in 16 liste dei desideri

€ 11,05

€ 13,00
(-15%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Isola di Neve

Valentina D'Urbano

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Isola di Neve

Valentina D'Urbano

€ 13,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Isola di Neve

Valentina D'Urbano

€ 13,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 13,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2004. A ventotto anni, Manuel si sente già al capolinea: un errore imperdonabile ha distrutto la sua vita e ricominciare sembra impossibile. L'unico suo rifugio è Novembre, l'isola dove abitavano i suoi nonni. Sperduta nel mar Tirreno insieme alla sua gemella, Santa Brigida - l'isoletta del vecchio carcere abbandonato -, Novembre sembra il posto perfetto per stare da solo. Ma i suoi piani vengono sconvolti da Edith, una giovane tedesca stravagante, giunta sull'isola per risolvere un mistero vecchio di cinquant'anni: la storia di Andreas von Berger - violinista dal talento straordinario e ultimo detenuto del carcere di Santa Brigida - e della donna che, secondo Edith, ha nascosto il suo inestimabile violino. L'unico indizio che Edith e Manuel hanno è il nome di quella donna: Tempesta. 1952. A soli diciassette anni, Neve sa già cosa le riserva il futuro: una vita aspra e miserabile sull'isola di Novembre. Figlia di un padre violento e nullafacente, Neve è l'unica in grado di provvedere alla sua famiglia. Tutto cambia quando, un giorno, nel carcere di Santa Brigida viene trasferito uno straniero. La sua cella si affaccia su una piccola spiaggia bianca e isolata su cui è proibito attraccare. È proprio lì che sbarca Neve, spinta da una curiosità divorante. Andreas è il contrario di come lo ha immaginato. È bellissimo, colto e gentile come nessun uomo dell'isola sarà mai, e conosce il mondo al di là del mare, quel mondo dove Neve non è mai stata. Separati dalle sbarre della cella, i due iniziano a conoscersi, ma fanno un patto: Neve non gli dirà mai il suo vero nome. Sarà lui a sceglierne uno per lei.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,67
di 5
Totale 48
5
34
4
12
3
2
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    tittigi

    26/09/2019 14:50:12

    Grande Valentina D'Urbano. Ho letto molto volentieri questo libro che ho trovato "leggero" ma con un bel finale inaspettato. Lo consiglio

  • User Icon

    cristina

    24/09/2019 12:16:34

    Una storia d'amore struggente,che si intreccia tra passato e presente e che vorresti non finisse mai.I romanzi di Valentina D'Urbano ti rimangono "impressi dentro".

  • User Icon

    CARLA

    22/09/2019 14:03:26

    Tutta la magia dell'autrice si è sprigionata ancora una volta e mi ha lasciata senza fiato. In un'isola sconosciuta e tetra, dove il nulla la fa da padrone, dove solo la risacca del mare viene ad allietare le fredde giornate d'inverno; ecco che i nostri protagonisti, fatti di musica e di parole e creati di un biondo illuminante appaiono come ospiti inadatti in un vivere grezzo e crudele. Scopriremo presto che la loro inadeguatezza è solo apparente e che la natura per quanto sconvolgente piega al suo volere le vicende umane rendendole un tutt'uno fra presente, passato e futuro. La storia di dipana su due momenti e si esprime ben presto in uno stile quasi gotico: l'anima dei protagonisti si intreccia al soffio del vento che sbatte le onde della lingua di mare fra due isole, dove l'alone del mistero fa da contrappeso ad una realtà di sentimenti buoni e preziosi. Inutile ribadire che lo stile di scrittura dell'autrice non si smentisce, anzi appare come l'apoteosi della sua innata espressività dei sentimenti specialmente di quel candore che subisce le cattiverie di un mondo ingiusto e crudele. Il finale appare meno aggraziato e forse un po' scomposto, come se la D'Urbano si fosse sfiancata nella mira di regalarci un lieto fine, che a me personalmente è sembrato davvero un po' forzato. Con questo non voglio affatto sminuire l'intensità dell'opera che davvero esplode nell'animo di chi legge, e fa quasi rabbia tanto è potente la forza narrante, come schiaffi in pieno viso

  • User Icon

    Lidia

    19/09/2019 20:04:31

    Manuel reduce da una forte delusione decide di cercare rifugio per la sua anima ferita nei luoghi della sua infanzia, nella casa che era dei suoi nonni, nell isola di Novembre. Qui incontra Edith una giovane musicista alla ricerca del leggendario violino del famoso Andreas von Berger. Insieme seguiranno le orme del violista e della giovane Neve sull isola di Santa Brigida. Bello bello bello. Era da tanto che non leggevo una storia d'amore che mi prendesse così. Unica cosa negativa i 2 protagonisti, Manuel e Edith, li ho trovati veramente odiosi.

  • User Icon

    vero

    19/09/2019 10:11:25

    Uno dei miei libri preferiti. 500 pagine lette in due giorni e notti...impossibile staccare gli occhi dalla pagina. Impossibile. Forte e delicato al tempo stesso. Struggente e straziante.

  • User Icon

    Giuliana

    10/09/2019 19:38:24

    Ho letto tutti i romanzi di questa autrice e posso dire che Isola di neve è approdato a parimerito con Il rumore dei tuoi passi, nella top 5 dei miei libri preferiti. È raro che io mi emozioni leggendo una storia, ma questo è uno dei pochi casi in cui mi è accaduto. La narrazione del romanzo procede in due direzioni: la storia al giorno d'oggi, con Manuel ed Edith (ambientata nel 2004) e il passato del 1952 con Neve e Andreas (la parte che più mi ha catturato). Il racconto, anche se a volte procede lentamente, non è mai noioso, ma è ricco di dettagli e piccolezze che mi hanno fatto amare la storia. Anche il più insignificante dei personaggi ha una sua logica, e solamente nelle ultime 30 pagine tutto il mistero di questa storia verrà a galla. Non nego che mi sono commossa durante la lettura dei capitoli 69 e seguenti. Ero talmente immersa nella lettura che mi sembrava di vivere quelle emozioni e quei momenti sulla mia pelle. Che dire? Cinque stelle non bastano. Consiglio questo romanzo a tutti. Merita di essere letto almeno una volta nella vita. Detto questo, aspetto con ansia la prossima uscita di questa autrice.

  • User Icon

    Wendy2013

    07/09/2019 11:37:43

    Ho letto tutti i libri della D’Urbano e credo che questo sia il suo capolavoro. Trascinante, emozionante e capace di coinvolgerti come pochi libri sanno, ormai, fare. Parola dopo parola ti sembra di provare i sentimenti e gli stati d’animo che i personaggi ( in particolare Neve) provano. Bravissima Valentina!

  • User Icon

    Elisa

    19/08/2019 12:14:16

    Quest'autrice non finisce mai di sorprendermi. Anche questa volta ha saputo scrivere un piccolo capolavoro. Consigliatissimo

  • User Icon

    Elisa

    21/07/2019 15:48:49

    Valentina d'Urbano ti sa rapire come pochi sanno fare. Come i suoi precedenti racconti, che ho veramente trovato incredibili tanto da riuscire a divorare in poco tempo, Isola di Neve ti porta in tempi lontani, provi le emozioni dei personaggi, ti struggi, innamori, disperi e piangi con loro. Lo consiglio vivamente a chi vuole estraniarsi dalla realtà per vivere una storia a sé.

  • User Icon

    Francesca

    02/06/2019 14:34:30

    Un esordio che non mi ha avvinta, ma una inattesa ripresa mi ha fatto leggere questo romanzo d'un fiato. La trama non è scontata, anche se non sono convintissima di come l'autrice abbia risolto il mistero con l'escamotage dell'omonimia. Dal momento della rivelazione in poi mi è apparso un epilogo forzato. Nel complesso però il bilancio è positivo: scrittura scorrevole, piuttosto semplice, un romanzo consigliato a chi non abbia troppe pretese. Pollice in su!

  • User Icon

    DANIELA

    17/05/2019 20:12:56

    Libro avvincente e scorrevole. Letto tutto di un fiato!! Una bella trama.

  • User Icon

    tracy

    01/05/2019 10:30:36

    Molto bello, apassionante. consigliato da leggere

  • User Icon

    Lorena

    08/04/2019 15:01:05

    Un libro di ottima qualità, la scrittura è scorrevole, la storia e le ambientazioni struggenti, crude ma di un’intensità estrema. I salti temporali sono ben inseriti nel racconto e i personaggi descritti benissimo. L’autrice mi aveva già stupita con Il rumore dei tuoi passi. Con questo romanzo riconferma la sua bravura.

  • User Icon

    claudiam

    17/03/2019 07:04:24

    Splendido. Davvero. Non ci sono altre parole. Non vedo l'ora che Valentina pubblichi un nuovo romanzo perché pochi scrivono con la stessa intensità.

  • User Icon

    Tittigi

    15/03/2019 15:28:10

    Molto bello, appassionato, crudele e dolcissimo al tempo stesso. Storia coinvolgente che verso la fine mi ha disorientata per via del doppio nome della vera protagonista del libro. Valentina D'Urbano ha un gran bel modo di scrivere, l'ho apprezzata ancor più che ne "Il rumore dei tuoi passi" Lo consiglio vivamente.

  • User Icon

    Antonella

    11/03/2019 15:03:58

    Bellissimo! Lettura scorrevole, colpi di scena e una storia d'amore sofferta ma intensa. Lo consiglio assolutamente.

  • User Icon

    alice

    11/03/2019 13:16:01

    Questo romanzo mi ha tenuta incollata alle sue pagine, volevo sapere come sarebbe andata a finire la storia di Neve , ma allo stesso tempo avrei voluto non finisse mai. Bello davvero!

  • User Icon

    Vera

    08/03/2019 18:11:00

    Amerete questo romanzo se avete già conosciuto la scrittura di Valentina D'Urbano. Qui il racconto procede alternando vicende presenti a vicende passate, ovviamente collegate tra di loro, in maniera fino alla fine misteriosa. E' proprio questo il nocciolo del romanzo. Io, personalmente, ho apprezzato maggiormente le storie isolane del tempo che fu al presente. Personaggi più vivi e affascinati costellano 'L'isola di Neve'.

  • User Icon

    dile

    08/03/2019 11:29:56

    Un libro che ho divorato! Storia bella e appassionante.

  • User Icon

    Alessandra

    18/02/2019 08:39:05

    Un guscio aspro, duro e affilato come le rocce dell'isola in cui è ambientato, che racchiude e nasconde gelosamente una inaspettata dolcezza. Sapientemente equilibrato, con inizio e fine che si ritrovano e congiungono, lascia qualcosa dentro. Lo sto consigliando a tutti gli amici.

Vedi tutte le 48 recensioni cliente
  • Valentina D'Urbano Cover

    Valentina D'Urbano è una scrittrice e illustratrice per l'infanzia. Si è diplomata allo IED in illustrazione e animazione multimediale. Nel 2010 vince la prima edizione del torneo letterario IoScrittore organizzato dal Gruppo editoriale Mauri Spagnol. Longanesi ha pubblicato i suoi romanzi: Il rumore dei tuoi passi, nel 2012; Acquanera nel 2013; Quella vita che ci manca nel 2014 (con cui vince il premio Rapallo Carige nel 2015), Non aspettare la notte nel 2016 e Isola di neve  nel 2018. Con Tea ha pubblicato Alfredo (2015). Approfondisci
Note legali