Italia-Europa. Per una nuova politica della cultura

Curatore: G. Nisticò
Editore: Viella
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 31 luglio 2014
Pagine: 108 p., Brossura
  • EAN: 9788867283118
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Con il consueto sguardo attento e lungimirante sul mondo della cultura non solo italiano, anche quest'anno l'AICI propone il resoconto di alcuni convegni organizzati nel 2012, nell'intento di consolidare e diffondere le riflessioni comuni emerse in quelle sedi. La ormai storica Associazione, fondata nel 1992, e che è stata a suo tempo protagonista del salvataggio degli archivi dei partiti politici della prima Repubblica, ha voluto riflettere su due temi fondamentali: "Politica e cultura. Un divorzio?" (Roma, Camera dei deputati, Sala della Regina, 2 ottobre 2012) e "Il ruolo degli Istituti di cultura italiani nella strategia europea 2020" (Roma, Istituto Luigi Sturzo, 8 ottobre 2012). La valorizzazione del patrimonio culturale a tutto campo e la fondamentale importanza dell'azione delle istituzioni di cultura e delle riviste culturali nello sviluppo dell'idea di democrazia e del rapporto tra l'Italia e l'Europa sono i punti rilevanti che emergono dai vari interventi e il contenuto forte della politica della cultura, nell'ottica del rafforzamento della strategia europea di Horizon 2020.

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità: