Salvato in 2 liste dei desideri
scaricabile subito scaricabile subito
Info
Italiani senza padri
7,99 €
EBOOK
Dettagli Mostra info
Italiani senza padri 80 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
7,99 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
7,99 € Spedizione gratuita
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Italiani senza padri - Emilio Gentile,Simonetta Fiori - ebook
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Chiudi

Informazioni del regalo

Descrizione

La festa dei centocinquant'anni di unità cade in un'Italia smarrita, un paese che rinnega se stesso e i propri padri fondatori. Ma perché abbiamo un cattivo rapporto con il movimento nazionale che diede origine allo Stato italiano? E per quale ragione ci sentiamo italiani, ma non cittadini di uno Stato nazionale? Emilio Gentile ripercorre un secolo e mezzo di storia italiana attraverso la lente del rapporto con il Risorgimento e nel confronto con le voci più autorevoli della storiografia italiana e straniera. Da una riflessione svolta senza retorica, senza condanne e senza apologie, emerge il ritratto realistico di un popolo continuamente oscillante fra euforia e depressione, orgoglio e avvilimento, presunzione di grandezza e complesso di inferiorità. Una comunità rissosa, incapace di accordarsi su cos'è l'Italia e cosa sono gli italiani.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Testo in italiano
Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
403,68 KB
VI-176 p.
9788858103104

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(4)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(1)
michele canali
Recensioni: 5/5

Un libro scorrevole ma denso. L'autore solleva una delle questioni più spinose della nostra storia, partendo dal presupposto che il Risorgimento voleva fare dell'Italia un paese laico unito e libero, perché abbiamo dimenticato i valori della nostra nascita? Nella risposta ci sono pagine molto interessanti della nostra storia, della nostra cultura e accenni biografici dell'autore che ha conosciuto molti tra i maggiori storici italiani del secolo scorso.

Leggi di più Leggi di meno
Davide Matteo Guarneri
Recensioni: 5/5

Due punti fermi sul Risorgimento: a)fu un fatto positivo e lo stato unitario che ne segui pose,pur con tutti i suoi limiti,le premesse per lo sviluppo economico e sociale del paese. b)ad aprire le porte al fascismo non furono le matrici autoritarie insite nello stato unitario,ma il trauma della Grande Guerra. E' vero che il processo unitario non fu esente da errori e specialmente nelle regioni meridionali furono commessi misfatti gravissimi e non tutti i problemi furono risolti ecc,ecc. ma il metodo dello storico-scrive Salvemini- e quello di confrontare il punto di partenza cioè il 1871 con il punto di arrivo,la Grande Guerra,e ,considerata la povertà italiana di risorse,i progressi fatti furono enormi. Altro punto interessante,durante tutto il corso dell'Ottocento,che non per niente fu definito il secolo delle nazioni,nasce e si consolida il bisogno da parte di popoli assoggettati ad un dominio straniero,ma dotati di una tradizione culturale molto forte che li faceva sentire nazione,di diventare indipendenti,di scacciare gli oppressori...Prima dell'Italia raggiunsero l'indipendenza la Grecia ed il Belgio,contemporaneamente all'Italia si mossero per conquistare indipendenza ed unità i polacchi,gli ungheresi,i bulgari ed i serbi. Le caratteristiche del risorgimento italiano furono l'orgoglio per i passato illustre e glorioso che si accompagna ad una frammentazione politica secolare. Prima della Rivoluzione Francese ci sono in Italia undici Stati e se è vero che anche la Germania era frammentata i suoi sovrani erano tedeschi. Infine ci fu da noi la duplice azione,fortuita e non armonica,di uno stato monarchico con forte tradizione militare e del movimento democratico,cosa che manco' in Germania. Sulla questione se fu fatto di popolo o azione di una minoranza, il Prof,Gentile sottolinea come nessuna nazione in Europa venne costruita dall azione consapevole di moltitudini alfabetizzate e cita il caso degli abitanti di Isernia che massacrarono i garibaldini...

Leggi di più Leggi di meno
Fabrizio D'Alfonso
Recensioni: 1/5

E' un libro-intervista in cui, caso più unico che raro, le domande sono più interessanti delle risposte.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(1)

Conosci l'autore

Emilio Gentile

1946, Bojano (CB)

Storico italiano.Allievo di Renzo De Felice.   Nella sua prima monografia, ha analizzato il ruolo della rivista La Voce nel panorama culturale e politico dell’età giolittiana (La Voce e l’età giolittiana, 1972). Successivamente si è dedicato alla nascita dell’ideologia fascista (Le origini dell’ideologia fascista, 1975) e alla figura di Mussolini (Mussolini e La Voce, 1976). Nel corso degli anni Gentile si è specializzato sul periodo del fascismo, dando alle stampe un buon numero di saggi su modernità, nazione, totalitarismi (ricordiamo almeno Il mito dello Stato nuovo, 1982, e Le religioni della politica, 2001). È stato insignito del premio Hans Sigrist dall’Università di Berna (2003) e (sulla scia del suo...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Compatibilità

Formato:

Gli eBook venduti da la Feltrinelli.it possono avere due diversi formati, ePub o PDF, e possono essere protetti da Adobe DRM. In caso di download di un file protetto da DRM si otterrà un file in formato .acs, (Adobe Content Server Message), che dovrà essere aperto tramite Adobe Digital Editions e autorizzato tramite un account Adobe, prima di poter essere letto su pc o trasferito su dispositivi compatibili.

Compatibilità:

Gli eBook venduti da la Feltrinelli.it possono avere due diversi formati, ePub o PDF, e possono essere protetti da Adobe DRM. In caso di download di un file protetto da DRM si otterrà un file in formato .acs, (Adobe Content Server Message), che dovrà essere aperto tramite Adobe Digital Editions e autorizzato tramite un account Adobe, prima di poter essere letto su pc o trasferito su dispositivi compatibili.

Cloud:

Gli eBook venduti da la Feltrinelli.it possono avere due diversi formati, ePub o PDF, e possono essere protetti da Adobe DRM. In caso di download di un file protetto da DRM si otterrà un file in formato .acs, (Adobe Content Server Message), che dovrà essere aperto tramite Adobe Digital Editions e autorizzato tramite un account Adobe, prima di poter essere letto su pc o trasferito su dispositivi compatibili.

Clicca qui per sapere come scaricare gli ebook utilizzando un pc con sistema operativo Windows

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore