Jacob's room

Jacob's room

Virginia Woolf

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Formato: EPUB
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 227,08 KB
  • EAN: 9788832558562
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 1,49

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Jacob's Room is Virginia Woolf's first truly experimental novel. It is a portrait of a young man, who is both representative and victim of the social values which led Edwardian society into war. Jacob's life is traced from the time he is a small boy playing on the beach, through his years in Cambridge, then in artistic London, and finally making a trip to Greece, but this is no orthodox Bildungsroman. Jacob is presented in glimpses, in fragments, as Woolf breaks down traditional ways of representing character and experience.
The novel's composition coincided with the consolidation of Woolf's interest in feminism, and she criticizes the privileged thoughtless smugness of patriarchy, `the other side', `the men in clubs and Cabinets'. Her stylistic innovations are conscious attempts to realize and develop women's writing and the novel dramatizes her interest in the ways both language and social environments shape differently the lives of men and women. 
  • Virginia Woolf Cover

    Nata il 25 gennaio 1882 e figlia di Leslie Stephen, celebre storiografo e critico, crebbe in un ambiente coltissimo, frequentato da artisti, letterati, storici e critici. Secondo le regole della buona società vittoriana, venne educata privatamente.Tramite il fratello Thoby, entrato a Cambridge nel 1899, strinse amicizia con i discepoli del filosofo G.E. Moore, gli «Apostoli» del Trinity College (tra essi B. Russell, G. Lytton Strachey, J.M. Keynes, L. Wittgenstein, E.M. Forster, D. Garnett, L. Woolf, C. Bell, R. Fry). Nel 1904 i fratelli Stephen si trasferirono nel quartiere di Bloomsbury, dove, intorno a Thoby (morto nel 1906), a Virginia e a sua sorella Vanessa, gli ex Apostoli di Cambridge formarono il gruppo che venne chiamato Bloomsbury set, destinato a dominare per... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali