Jane Eyre An Autobiography

Jane Eyre An Autobiography

Charlotte Bronte

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: JH
Formato: EPUB
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 995,26 KB
  • EAN: 9788832557466
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 2,99

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
Fai un regalo

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Determined to make her heroine "as poor and plain as myself," Charlotte Brontë made a daring choice for her 1847 novel. Jane Eyre possesses neither the great beauty nor entrancing charm that her fictional predecessors used to make their way in the world. Instead, Jane relies upon her powers of diligence and perception, conducting herself with dignity animated by passion.
The instant and lasting success of Jane Eyre proved Brontë's instincts correct. Readers of her era and ever after have taken the impoverished orphan girl into their hearts, following her from the custody of cruel relatives to a dangerously oppressive boarding school and onward through a troubled career as a governess. Jane's first assignment at Thorn field, where the proud and cynical master of the house harbors a scandalous secret, draws readers ever deeper into a compelling exploration of the mysteries of the human heart.
  • Charlotte Bronte Cover

    Scrittrice inglese. Figlia di un ecclesiastico irlandese, nel 1820 si stabilì con la famiglia a Haworth, nella regione delle brughiere. Fin dall’infanzia Charlotte, lasciata sovente a se stessa, insieme con le sorelle Emily e Anne e al fratello Branwell, creò con loro un mondo immaginario, sul quale i ragazzi costruirono complicati cicli di storie infantili. Studiò in modo irregolare presso due collegi, nel secondo dei quali tornò poi come insegnante dal 1835 al 1838. Dopo aver lavorato per un breve periodo come istitutrice, si recò a Bruxelles e qui, nel 1843, insegnò in una scuola. Tornata a Haworth, nel 1854 sposò il coadiutore del padre, A.B. Nicholls, e cominciò a scrivere romanzi: il primo, Il professore (The professor), fu... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali