Jane e il prigioniero di Wool House. Le indagini di Jane Austen

Stephanie Barron

Traduttore: A. Zabini
Editore: TEA
Collana: Narrativa TEA
Anno edizione: 2011
Formato: Tascabile
In commercio dal: 28 aprile 2011
Pagine: 311 p., Brossura
  • EAN: 9788850224661
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,00

€ 12,00

Risparmi € 3,00 (25%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ho perso il conto di quante congetture, supposizioni e accuse ho lanciato durante la lettura di questo libro. Dei volumi di questa saga che ho letto finora, questo è uno di quelli che preferisco. Un giallo ben scritto, comprensibile ed interessante, uno sfondo Regency ed una straordinaria protagonista, fornita di coraggio e acume. Se avete voglia di una lettura semplice, ma non noiosa, se avete voglia delle delicate parola di Jane Austen, se volete mettervi alla prova, allora leggete la saga di cui questo libro fa parte.

  • User Icon

    Silvia

    06/06/2014 11:02:17

    Molto carina l'ambientazione, le descrizioni tecniche talvolta rasentano il tedioso. In generale è, come tutti i racconti della Barron, una lettura piacevole...con finale dai risvolti sempre inaspettati.

  • User Icon

    Roberta

    03/10/2012 09:10:54

    La nostra investigatrice riesce a districarsi anche nel mondo della Marina Militare inglese, argomento da sempre affascinante. Arguzia e carattere l'aiuteranno nel dipanare la complicata trama ordita contro Tom Seagrave, amico del fratello Frank. Ho trovato poco significativa la presenza del fratello nella storia. Personaggio non molto simpatico e poco arguto. Manca il Lord Harold dei precedenti racconti.

  • User Icon

    ferruccio

    06/07/2012 09:58:16

    Mare e antichi velieri formano la cornice di questo romanzo ambientato nell'Inghilterra dei primi dell'800; i termini marinareschi e l'investigazione su un delitto, si intersecano in maniera virtuosa e piacevole proclamando la famosa scrittrice Jane Austen quale principale protagonista della trama del romanzo stesso. Lettura, quindi, di un certo fascino e abbastanza scorrevole con dovizia di particolari riferiti alla marina militare inglese dell'epoca e agli usi, costumi, vizi privati e pubbliche virtù della variegata società inglese che si affaccia sull'isola di Wight...

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione