Supporto: CD Audio
Numero dischi: 3
Etichetta: Brilliant Classics
Data di pubblicazione: 25 marzo 2013
  • EAN: 5028421946689

€ 11,70

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibile in 10 gg

Quantità:
Aggiungi al carrello
Descrizione


Unanimemente considerato con Johann Sebastian Bach tra i compositori più rappresentativi della sua generazione, Georg Friedrich Händel divenne il principale portabandiera della musica inglese a dispetto del fatto di essere nato in Germania. Passato alla storia per le sue opere vocali di ampio respiro, il compositore di Halle inventò l’oratorio inglese, un genere che gli garantì successo ai suoi tempi e fama imperitura ai giorni nostri. Scritto nel 1751, Jephtha fu l’ultimo oratorio di Händel, portato a termine tra grandi difficoltà, a causa dei sempre più gravi disturbi agli occhi che in seguito lo condussero alla cecità. La vicenda segue il racconto contenuto nel libro biblico dei Giudici, con il condottiero Jefte che in cambio della vittoria sull’esercito degli Ammoniti promette a Dio di sacrificargli la prima persona che avrebbe incontrato al suo ritorno. Per sua sfortuna, la prima persona in cui si imbatte è la sua adorata figlia Iphis. A differenza di quanto accade nella Bibbia, dove Iphis viene immolata, nella tradizione rinascimentale la ragazza viene salvata da un angelo sceso dal cielo, che stabilisce che – invece di morire – Iphis trascorrerà il resto della sua esistenza nel Tempio di Gerusalemme consacrata a Dio. Un eccellente cast di cantanti è accompagnato dall’ensemble di strumenti originali Akademie für alte Musik diretta dallo specialista Marcus Creed.

Dopo essersi trasferito in Germania nel 1976, il direttore inglese Marcus Creed ha iniziato a collaborare prima con la Deutsche Oper di Berlino e poi con il RIAS Kammerchor e la Akademie für alte Musik, con le quali ha inciso parecchi ottimi dischi.