Categorie

Pierluigi Bonvicini

Editore: Dedalo
Anno edizione: 1981
Pagine: 96 p. , ill.
  • EAN: 9788822033475

L'architettura, ha affermato John Lautner, «nel suo senso più intimo non può essere accademicamente definibile. Se lo è essa diventa un'entità esanime, un clichè, una moda. L'architettura, nella sua essenza, è astratta, indeterminata, indefinibile come la vita stessa. Io la immagino come una continua ricerca per i più fondamentali e totali bisogni umani relativi al rifugio: emotivi, psicologici, come pure meramente fisici». Genialità progettuale, creatività e una forte sensibilità artistica hanno reso l'esperienza di John Lautner una fra le più degne di nota stimolanti, all'interno del panorama architettonico americano del secondo dopoguerra: questo volume, corredato da una ricca serie di illustrazioni, rappresenta la prima monografia completa sulla sua opera.