Just So Stories

Just So Stories

Joseph M. Gleeson (Illustrator)Rudyard Kipling

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: StreetLib
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 3,15 MB
  • EAN: 9788826482347

€ 1,49

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Just So Stories (1902) by Rudyard Kipling, and illustrated by Joseph M. Gleeson and Rudyard Kipling. The Color Illustrations are by Joseph M. Gleeson and were originaly published by Doubleday & Company, in 1912 the Black & white images are by Rudyard Kipling.

This stories  are highly fantasised origin stories and are among Kipling's best known works.

The Just So Stories have a typical theme of a particular animal being modified from an original form to its current form by the acts of man, or some magical being. For example, the Whale has a tiny throat from a swallowed mariner who tied a raft in there to block the whale from swallowing others. The Camel has a hump given to him by a djinn as punishment for the camel refusing to work (the hump allows the camel to work longer between eating). The Leopard has spots painted on him by an Ethiopian (after the Ethiopian painted himself black). The Kangaroo gets its powerful hind legs, long tail, and hopping gait after being chased all day by a dingo...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Rudyard Kipling Cover

    Trascorse la prima infanzia in India dove il padre, J. Lockwood Kipling, esperto d’arte e pittore egli stesso, era conservatore del museo di Lahore. Nel 1871 fu mandato in Inghilterra, a Southsea, presso una parente anziana: vi passò anni di solitudine e di infelicità, dai quali prenderà più tardi spunto per un celebre racconto, Bee bee, pecora nera (Baa, baa, black sheep, in Wee Willie Winkie..., 1888). Nel 1878 K. entrò nello United Service College di Westward Ho, Devonshire, che K. descriverà nei realistici racconti di Stalky e Soci (Stalky & Co., 1899). In India tornò nel 1882 come giornalista; è a questo periodo che risale l’assunzione dei temi e degli interessi che diventeranno caratteristici dello scrittore, come... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali